Strage in discoteca: sono 7 i ragazzi in rianimazione. Un centinaio i feriti

google news

Sono 7 i feriti, tutti ragazzi tra i 14 e i 20 anni, ricoverati in rianimazione nell’ospedale regionale Torrette di Ancona per le conseguenze riportate nella calca che si e’ verificata all’esterno del ‘Lanterna Azzurra Clubbing’ di Corinaldo. Si tratta di due ragazze cinque ragazzi, con traumi cranici e toracici. Lo ha confermato Roberto Papa, il medico che coordina l’unita’ di crisi del nosocomio. Il piano d’emergenza e’ scattato alle 3.45 di questa mattina, quando sono stati allertati e resi operativi tutti i reparti interessati, e le operazioni si sono concluse, “in maniera graduale”, intorno alle 7. Intorno alle 7 sono arrivate anche le salme delle 6 vittime, che sono state trasferite in obitorio a disposizione dell’autorita’ giudiziaria. Sul posto opera un team di psicologici per il supporto ai feriti, ai loro familiari e quelli delle vittime”. Cinque minorenni e una madre che aveva accompagnato la figlia sono morti la notte scorsa travolti dalla calca durante un fuggi fuggi generale in un locale in provincia di Ancona. Si tratta di due ragazze del 2004 di Senigallia, un ragazzo del 2002 di Ancona, un ragazzo e una ragazza del 2003 di Fano, e una donna del ’79 di Senigallia. Al momento ci sono 7 codici rossi, 45 codici verdi e 9 codici gialli. Gli investigatori stanno lavorando per accertare quanto persone erano nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo  durante il concerto di Sfera Ebbasta: l’ipotesi investigativa e’ che il numero dei presenti fosse superiore a quello consentito. I titolari della discoteca sono stati gia’ sentiti. E pare sempre piu’ fondata l’ipotesi che sia stato spruzzato dello spray urticante, provocando il fuggi fuggi generale. Una ragazza presente nella discoteca ha ripreso con il telefonino i momenti fondamentali della tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo.

“Una tragedia. Sembrerebbe per l’ uso incauto di spray peperoncino, ma questo è ancora al vaglio dei magistrati. Comunque c’è stato un fuggi fuggi verso le uscite di sicurezza. I due parapetti laterali non hanno retto. E c’è stato il soffocamento di chi è rimasto sotto. Ci sono 6 morti e 7 codici rossi”. Lo ha detto ai microfoni di Rainews 24 il questore di Ancona, Oreste Capocasa, su quanto accaduto nella notte alla discoteca ‘Lanterna Azzurra” a Corinaldo, vicino ad Ancona.”Mi si sta struggendo il cuore”, ha detto il Questore di Ancona ai microfoni Rai sulla tragedia. “Ad Ancona una tragedia di proporzioni immani al concerto degli ‘Sfera Ebbasta’. Davvero inaccettabile e scioccante il pensiero di cinque ragazzini e di una mamma schiacciati dalla folla. Sono vicino alle famiglie delle giovani vittime e della signora. Un abbraccio agli oltre 100 feriti. La giustizia fara’ il suo corso, cercheremo di capire cosa sia successo esattamente ma, intanto, voglio rivolgere il mio personale cordoglio ed esprimere la vicinanza di tutta la maggioranza a una comunita’ ferita”. Lo ha detto il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Sergio Battelli (M5S) nel corso di un’intervista a ‘Radio Capital’.