Strage in discoteca: il video choc del crollo della ringhiera e dei ragazzi morti schiacciati

strage discoteca corinaldo
foto di repertorio
google news

– In un video, pubblicato dal quotidiano online ‘Cronache Ancona’, e’ ripreso il crollo della balaustra all’esterno del ‘Laterna Azzurra Clubbing’, dove questa notte sono morte 6 persone e almeno 7 versano in condizioni gravissime, ricoverate all’ospedale regionale di Torrette di Ancona. Le immagini riprendono una porta di sicurezza aperta, attraverso la quale spingono verso l’esterno decine di persone, mentre diverse altre sembrano quasi a fare da tappo, quasi non si rendessero conto di quanto stava accadendo. All’improvviso il crollo di una ringhiera di ferro, quella di sinistra uscendo dal locale, con decine di persone che sono finite una sopra all’altro in un fosso (“profondo circa un metro”, hanno riferito i carabinieri). E’ in quel punto, secondo quando appreso, che hanno perso la vita tutte e sei le vittime, anche perche’ il crollo della ringhiera ha creato panico ulteriore.

La strage nella discoteca di Corinaldo nell’Anconetano provoca la reazione commossa e furiosa degli utenti dei social. Dalle prime informazioni diffuse da Twitter sembrava che le uscite di sicurezza fossero bloccate. In realta’ i carabinieri hanno smentito questa ipotesi, confermando che la calca ha provocato la morte di 6 persone e il ferimento di 59 (di cui 13 gravi). Al vaglio degli inquirenti anche l’ipotesi (molto concreta) che a scatenare il panico sia stato uno spray al peperoncino spruzzato ad qualcuno per gioco. Di sicuro, dalle testimonianze anche video che si raccolgono sui social si capisce che nella discoteca erano presenti oltre mille persone, probabilmente in numero ben superiore alle circa 900 consentite per legge. “Io ne conosco almeno 2 delle vittime, e’ un incubo. Io in quella discoteca non ci vado mai, perche’ e’ un buco – scrive una ragazza su Twitter – non e’ possibile. Le ragazze della mia classe ci lavorano dentro addirittura”.