Per i 200 anni di Caserta capoluogo un cartellone di eventi per celebrare Caserta, il suo territorio e la sua comunità

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il bicentenario di Caserta Capoluogo con la città che proprio il 15 dicembre 1818 diventò capoluogo di provincia (il capoluogo precedentemente era Capua). E allora appuntamento il 15 dicembre con i festeggiamenti per “ricordarci di indossare nuovamente il vestito da capoluogo – ha detto l’assessore alla Cultura Tiziana Petrillo – ed essere un traino per il resto della Provincia”. E nel corso delle celebrazioni sono previsti momenti per ricordare la storia della città, a cura dell’istituto Storia Patria con la guida di Alberto Zaza d’Aulisio, tra cui l’inno della città scritto dal Maestro Francesco Marchesiello. “Sarà l’occasione per rinnovare l’amore per Caserta e scrivere una nuova pagina di questa città – conclude Petrillo – C’è già una manifestazione d’interesse per programmare una serie di iniziative per i prossimi mesi fino all’anniversario del prossimo anno”.

Gustavo Gentile






LEGGI ANCHE

“Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

"Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

Sequestro La Sonrisa previsto per domani corteo dei dipendenti

I dipendenti del Grand Hotel La Sonrisa stanno affrontando una situazione di incertezza riguardo al proprio futuro occupazionale, dopo la sentenza di confisca definitiva...

Il Barcellona spreca, al Napoli basta un tiro in porta: 1-1 al Maradona

Tutto ancora da decidere. Al Maradona la gara dell'andata degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Barcellona finisce in parità: 1-1....

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE