Un segno della stretta collaborazione tra il Parco archeologico di e la Federico II, una sinergia e un confronto di studi e competenze importanti per la salvaguardia dei beni culturali, sarà dedicato nell’appuntamento di mercoledì 19 dicembre 2018 alle 9 presso il Centro Congressi Partenope dell’Università Federico II al Suburbio Occidentale di e alla sua conoscenza, scavo, restauro e valorizzazione. La prima parte del convegno, relativa all’Insula Occidentalis di Pompei, illustrerà le indagini archeologiche, geologiche, geofisiche e le ricerche di paleo-botanica finora condotte, finalizzate al monitoraggio e alla conoscenza dell’area, che sono alla base della programmazione di tutti gli interventi strutturali e di consolidamento, e a sua volta connesse all’ampliamento della fruizione di questa area suburbana di Pompei. Nella seconda parte pomeridiana, il tema trattato sarà dedicato alle Terme suburbane di Pompei, già oggetto un Quadro tra l’Università Federico II, il Parco Archeologico di e la Fondazione Deloitte, per il progetto di ricerca Pompei Accessibile, finalizzato allo studio di soluzioni per il restauro, la valorizzazione e il miglioramento della fruizione del sito archeologico di Pompei, con particolare riferimento al complesso delle Terme Suburbane. Con l’occasione saranno anche affrontati gli aspetti generali del restauro architettonico per le evidenze archeologiche, o di altri interventi strutturali nei siti archeologici, come ad esempio l’applicazione del vetro strutturale, o l’utilizzo di impiantistica e illuminotecnica per una fruizione consapevole.

LEGGI ANCHE  Pompei, green pass: tampone gratuito ai visitatori del Parco
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    ‘La cantata dei pastori’ con Peppe Barra al Teatro Politeama di Napoli

    Notizia precedente

    Al carcere minorile di Nisida, l’appuntamento conclusivo della terza edizione di Quartieri di vita

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..