Un lupo solitario organico dell’ e’ stato in un blitz antiterrorismo della Polizia a Milano. In manette e’ finito un egiziano di 22anni bloccato in piena notte dagli uomini del Nocs. Il provvedimento di custodia cautelare e’ stato emesso dal Gip de L’Aquila, citta’ da dove e’ partita l’indagine; l’accusa ipotizzata nei confronti dell’egiziano e’ associazione con finalita’ di terrorismo internazionale e istigazione e apologia del terrorismo.
Oltre al blitz a sono scattate contemporaneamente diverse perquisizioni in Abruzzo, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Le indagini, dirette dalla Dda de L’Aquila con il coordinamento della Procura nazionale antimafia e antiterrorismo, sono state condotte dalle Digos della citta’ abruzzese oltre a quelle di Teramo, Piacenza e parallelamente ai compartimenti della Polizia postale di Abruzzo ed Emilia Romagna. A coordinare i diversi uffici sono stati l’ufficio per il contrasto al terrorismo esterno dell’Antiterrorismo e il servizio della Polizia Postale. I dettagli dell’inchiesta che ha portato all’arresto del 22enne egiziano saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’ a Roma nella sede della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo in via Giulia alle 11.

LEGGI ANCHE  Accoltella chirurgo in ospedale per una diagnosi: arrestato anziano
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Inquieto, l’uomo accusato di riciclaggio per conto di Zagaria, lancia accuse al pentito di Cosa Nostra

Notizia precedente

Carcere di Salerno, benvenuti all’Inferno: nel reparto femminile manca l’acqua calda in quello maschile non funzionano i riscaldamenti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..