Esce dal carcere e va a sputare sulla tomba del maresciallo che lo aveva arrestato: denunciato 78enne

Il maresciallo dei carabinieri lo aveva arrestato diverse volte e lui si vendica sputando sulla tomba dell’ex comandante della Stazione di Montegranaro deceduto nel 1992. A incastrare un 78enne di Montegranaro sono state le telecamere di sorveglianza che lo hanno ripreso mentre lo scorso 20 agosto imbrattava l’effigie del maresciallo Francesco Puggioni. I militari di Montegranaro hanno denunciato per vilipendio di tombe l’anziano che ha raccontato di provare un sentimento di rivalsa verso il defunto per passate vicissitudini. L’attività d’indagine condotta mediante la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza comunale e la successiva attività di riscontro fotografico hanno consentito ai carabinieri di individuare l’autore del gesto sconsiderato.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati