Gaffe di Google: dà per morto Marchionne poi corregge l’errore

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Abbiamo corretto l’errore, siamo dispiaciuti per l’accaduto”. Con queste parole il portavoce di Google si scusa per la pubblicazione errata di un riquadro che compariva a destra dello schermo digitando la parola “Marchionne” su Google, in cui appariva il profilo di Sergio Marchionne con la data e il luogo di nascita dell’ex amministratore delegato di Fca ma anche la data (odierna, 23 luglio 2018) e il luogo (Maranello, sede della Ferrari mentre Marchionne è ricoverato, in condizioni definite ‘irreversibili’ in una clinica di Zurigo, in Svizzera) nel decesso, non avvenuto, di Marchionne.






LEGGI ANCHE

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE