Insulti al Napoli: Juve salvata dall’esclusione

PUBBLICITA

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Un atto da condannare. Nessuna attenuante nel merito ma non e’ giusto pensare solo ad un provvedimento disciplinare nei loro confronti quanto analizzare, da dirigente e genitore, quello che e’ accaduto. Dobbiamo essere piu’ diretti e incisivi nell’attivita’ di prevenzione di quello che e’ un atto da biasimare ma che e’ riferito a ragazzi di 14 anni”. Beppe Marotta ha commentato cosi’ i cori che i ragazzi dell’Under15 bianconera hanno intonato negli spogliatoi dopo la vittoria per 3-0 nelle Final Four del campionato di categoria contro i pari eta’ del Napoli. Ha rischiato l’esclusione dal campionato, ma se la cavera’ seguendo un corso “sul rispetto dell’avversario e del corretto uso degli strumenti digitali”, in attesa di eventuali provvedimenti disciplinari. Questo e’ stato deciso per la compagine Juventus under 15 dai vertici del Settore giovanile e scolastico della Figc e del club bianconero, messisi in contatto per iniziativa del commissario straordinario federale, Roberto Fabbricini, per analizzare quanto accaduto negli spogliatoi dopo la semifinale di ieri sera tra Juve e Napoli. I giovani calciatori bianconeri avevano intonato cori razzisti nei confronti dei napoletani e il video dell’episodio diffuso sul web ha sollevato generale indignazione. L’analisi dell’episodio, fa sapere la Figc, ha riguardato anche “i rilevanti riflessi mediatici che il video ha causato, amplificando un coro, che, comunque, deve essere stigmatizzato e rappresenta un fatto grave, anche perche’ compiuto a livello di settore giovanile”. La Juventus “ha manifestato la piu’ ampia disponibilita’ nel censurare l’evento, valutando anche la possibilita’ di ritirare la compagine Under 15, cosa che pero’ – spiega sempre la Figc – avrebbe compromesso il regolare svolgimento del campionato”.

IN PRIMO PIANO

Osimhen: “Vittoria importante a Braga, ci aspettavamo avversario forte”

Non è arrivata la rete tanto cercata, ma Victor Osimhen è stato comunque premiato dalla UEFA come Man of The Match al termine della sfida vinta 2-1 grazie all'autogol di Niakatè nei minuti finali a Braga, che ha consegnato al Napoli i primi tre punti al debutto nel girone di Champions League. "Essere premiato come migliore in campo è bello...

Incognita Napoli, ma è l’unica italiana vincente in Champions

Vincere in Champions League fa bene, specie quando si è l'unica squadra italiana a farlo, ma non risolve tutti i problemi dell'avvio di stagione del Napoli. Il successo arrivato nel finale - grazie alla pressione della squadra azzurra ma concretizzato solo dall'autogol portoghese - rasserena la squadra di Garcia dopo il campanello dell'allarme dell'unico punto negli ultimi 180' di...

Pistocchi: “Napoli, quante incertezze. Darei tempo a Garcia, ma non troppo…”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista. "In casa Napoli si vive una situazione non facile, personalmente penso che sia sbagliato contestare in maniera eccessiva un allenatore dopo soltanto 4 giornate". "Però penso sia molto importante l’idea di gioco e mentalità che l’allenatore deve mettere. Su questo sono...