Restano in carcere o almeno lo saranno fino alla decisione del Riesame prevista per i prossimi giorni i cinque  ragazzi accusati di aver drogato e stuprata in gruppo una turista inglese nell’hotel Alimuri (estraneo ai fatti) di Meta di Sorrento. Il gip Emma Aufieri del Tribunale di Torre Annunziata ha responto tutte le istanze di scarcerazione compresa quelle di arresti domiciliari presetati dai difensori degli indagati. Si tratta di Fabio De Virgilio e Antonino Miniero ( gli unici due che hanno presentato istanza di scarcerazione) e Gennaro Davide Gargiulo, Raffaele Regio e Francesco Ciro D’Antonio. L ‘accusa parte dal racconto della donna secondo la quale sarebbe prima stata violentata nei pressi della piscina dell’hotel dai primi due, entrambi ex barman, ( i cinque sono stati tutti licenziati) e poi dagli altri tre identificati insieme ad altri (non ancora identificati). De Virgilio ha ammesso di aver fatto sesso con la donna. mentre  Miniero ha respinto le accuse sostenendo che dopo aver finito il turno di lavoro alle 23,30 ha preso il bus per Portici (sua città natale e di residenza) e che ci sarebbero i filmati della video sorveglianza pubbliche come prove. I difensori dei ragazzi accusati sono pronti a dare battaglia perchè sostengono in primo luogo che non vi è alcuna prova che la donna sia stata drogata. In aiuto degli arrestati c’è un verbale che la figlia della donna ha sottoscritto alla polizia di Kent in Inghilterra e che non compare nell’ordinanza cautelare della gip Aufieri del tribunale di Torre Annunziata. la ragazza, come riporta Il Mattino, ha riferito di aver cenato, la sera del 6 ottobre 2016, nel ristorante dell’hotel insieme alla madre con la quale avrebbe condiviso una bottiglia di rosato. Al vino si sarebbero aggiunti, per ciascuna di loro, un bicchierino di limoncello offerto da un cameriere, un drink e altri cicchetti a base di vodka. Per quanto ubriaca, la figlia della vittima si sarebbe sottratta alle avances di un barista dichiarandosi fidanzata, dopodiché avrebbe vomitato nel bagno di fronte alla spa dell’albergo. “Mia madre è venuta a vedere come stavo ha raccontato la ragazza e mi ha detto di andare in camera mia”. la difesa dei ragazzi sostiene: ‘Perché la vittima ha suggerito alla figlia di tornare nella stanza senza seguirla? Se per la Procura di Torre Annunziata e la polizia di Sorrento la donna era narcotizzata e ‘pronta’ a essere abusata prima dai barman e poi da un’altra decina di uomini,  le sue parole sono indice della volontà di consumare un rapporto sessuale lontano dagli occhi della figlia”. Non a caso i legali fanno notare che nel verbale la ragazza ha spiegato: “Quando sono salita in camera ha aggiunto la ragazza ho bussato, ma nessuno ha risposto. Ho guardato in giro nell’hotel, ma non ho trovato mia madre. Sono andata a prendere l’ascensore per tornare nella stanza quando ho visto mamma in un altro ascensore con uno sconosciuto. Sembrava che la stesse scortando in camera, non sembrava in difficoltà. Le ho chiesto dove fosse stata, ma non mi ha risposto”. E quindi la giovane ammette di aver pensato che la madre fosse “andata via con un ragazzo” e di essere stata “infastidita” da quell’atteggiamento. Questo verbale rappresenta un’arma in mano alla difesa importante e che potrebbe cambiare radicalmente la genesi del racconto fatto dalla donna che sostiene di essere stata stuprata da un branco di uomini assatanati.

LEGGI ANCHE  Arrestato a Salerno il figlio del boss Stellato, era in giro armato

 

 




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Nursing Up: ‘Gli infermieri dipendenti devono vaccinare in piena autonomia’

"Gli infermieri per legge non hanno bisogno di tutoraggi, sono già da anni vaccinatori nei centri vaccinali. Potrebbero agire in...
Leggi tutto

Cinema: 10 vincitori per la II edizione del ‘Social Film Production Con il Sud’

L'iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione "Con il Sud" e Apulia Film Commission
Leggi tutto

Giornata del bacio: una ricerca rivela che gli adolescenti non hanno vita sentimentale

La realtà che emerge da questa ricerca è tutt'altro che esaltante: solo il 30% di chi aveva una storia prima...
Leggi tutto

Afragola, colpo in una tabaccheria: preso uno dei banditi

Uno dei banditi è stato trovato in possesso di una pistola Beretta cal. 7,65 con matricola abrasa completa di caricatore...
Leggi tutto

Napoli, sequestrata droga e due giubbotti antiproiettile a Pianura

Nascosti in un’intercapedine ricavata nella pavimentazione, 2 giubbotti antiproiettile e 4 buste con 431 grammi circa di marijuana
Leggi tutto

Acerra, controlli sui luoghi di lavoro: i carabinieri chiudono supermercato per 3 giorni

All'interno del punto vendita, 4 lavoratori assunti con forma contrattuale irregolare
Leggi tutto

Impatto fatale: muore 52enne di Striano. L’incidente a Somma Vesuviana

L’uomo, impiegato delle Poste, era alla guida di CHEVROLET Matiz quando, per cause al vaglio delle forze dell’ordine, avrebbe perso...
Leggi tutto

Concorso EAV, Comitato vincitori e idonei: ‘Vogliono risposte sulle assunzioni!’

320 diplomati e 30 laureati, ancora in attesa di risposte dall’ente, sulle assunzioni ancora non effettuate
Leggi tutto

‘La vita sul palco’, rubrica di Antonello De Rosa

La rubrica è ideata dal giornalista Antonio Di Giovanni per la sua trasmissione, “La grande bellezza, Non Solo Portici”
Leggi tutto

Campania: 1.123.459 vaccini, 300mila anche con seconda dose

Il totale delle somministrazioni ammonta a 1.123.459. I dati sono aggiornati alle 12 di oggi.
Leggi tutto

Napoli, pistola e droga sequestrate nella zona Mercato

Gli agenti hanno sequestrato pistola e droga nella zona Mercato durante un servizio di controllo
Leggi tutto

Gli Usa sospendono la somministrazione di J&J per timore trombi

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere l'uso del vaccino Johnson&Johnson per timore di trombi dopo 6 casi.
Leggi tutto

Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Raffale Diana, attraverso figli e cognati, gestiva alcuni lotti di un importante bene confiscato alla mafia casalese
Leggi tutto

Napoli, interrotte due feste: sanzionate 30 persone

Ai Decumani festeggiano il compleanno in strada. Sanzionate 15 persone. In via Luigi Settembrini interrotta festa in un’abitazione.
Leggi tutto

Napoli, circa 800 Kg di rame recuperato e oltre 1 tonnellata di batterie esaurite

Operazione “ORO ROSSO” Campania: controlli straordinari della Polizia di Stato contro il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario
Leggi tutto

Sovraffollamento Carceri: problema non è solo quanti sono ma anche che cosa fanno

Un recentissimo rapporto del Consiglio di Europa indica che le carceri italiane sono le più sovraffollate dell’Unione Europea.
Leggi tutto

Napoli, il boom dei Femminicidi: da Alessandra Madonna ad Ornella Pinto

Giovedì ore 15.30 al Suor Orsola "L'emergenza pedagogica della violenza di genere" - In occasione della cerimonia di consegna delle...
Leggi tutto

Muore per un malore in Circum: treni fermi a Torre del Greco

Binario unico lungo la tratta Torre Annunziata e Torre del Greco. Istituito un servizio navetta bus
Leggi tutto

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..