Playoff Serie C, Reggiana-Juve Stabia 1-1: fine del sogno gialloblù

SULLO STESSO ARGOMENTO

Di fronte a quasi 6.500 spettatori la Reggiana stacca il biglietto per i quarti di finale playoff pareggiando in rimonta 1-1 con la Juve Stabia.
Primo tempo con Juve Stabia tonica e proteste dei padroni di casa per un rigore non fischiato su Cesarini, che finisce all’ospedale. Ripresa con vantaggio Juve Stabia verso la metà: va a segno Simeri. La squadra allenata da Caserta sede odore di successivo turno playoff, ancora di più quando la Reggiana resta in 10 per l’espulsione di Bovo, a causa di un fallo di reazione. Tutto fatto? Per niente. A dieci minuti dal termine, la truppa di Eberini trova la forza di firmare con Bastrini il pareggio che vuol dire qualificazione, a parità di risultato (all’andata 0-0) ma grazie al miglior piazzamento di campionato. In un anno di assestamento, onore comunque al cammino della Juve Stabia, che ora si concentrerà sul futuro, iniziando il solito lavoro per arrivare all’iscrizione del prossimo campionato.






LEGGI ANCHE

Napoli, rapina con accoltellamento al corso Meridionale: arrestato l’autore

Il presunto autore di una violenta rapina avvenuta lo scorso 9 gennaio a Napoli è stato individuato e arrestato. Si tratta di E.G., un 36enne...

Acerra, pusher 19enne arrestato dai carabinieri

Ad Acerra i carabinieri della locale stazione hanno effettuato un blitz anti-droga che ha portato all'arresto di un pusher. Grazie a un servizio mirato, le...

‘Di mamma ce n’è una sola’, su Rai 5 Vincenzo Salemme torna con il suo spettacolo

In onda sabato 24 febbraio alle 21.15 su Rai 5. In questa commedia, Salemme interpreta il ruolo della padrona di casa di una famiglia piccolo...

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE