Castellammare, l’anziano ras spacciava dai domiciliari: beccato dai carabinieri

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’anziano ras spacciava in casa nonostante fosse detenuto agli arresti domiciliari: è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. E’ accaduto nel quartiere di Scanzano a Castellammare, roccaforte del clan D’Alessandro, e precisamente in via Supportico dove i militari della locale aliquota operativa hanno arrestato in flagranza per detenzione di droga a fini di spaccio Luciano Verdoliva, 65 anni,  esponente di spicco e affiliato al clan D’Alessandro uscito dal carcere dopo un lungo periodo di detenzione. Durante perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di 35 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento, nonché di 130 euro in contante ritenuti provento di attività illecita. L’arrestato attende il rito direttissimo.






LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE