I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo hanno localizzato e arrestato il Ugo Chianese, 34enne, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso a settembre dalla Procura di Napoli Nord.

Deve scontare un cumulo pene di un anno e un mese per furto e rapina commessi in provincia di Napoli nel 2015. Era irreperibile da circa 4 mesi; aveva trovato rifugio in e verosimilmente era rientrato in città solo per trascorrere le festività in casa per poi tornare all’estero, ma è stato individuato e, dopo le formalità, rinchiuso nel carcere di Secondigliano.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..