Camorra, sequestrata a Dubai l’isola del narcotrafficante Raffaele Imperiale

Un'isola artificiale nel golfo di Dubai, chiamata "Taiwan", è...

Ronaldo in lacrime: perde la finale della Coppa del Re Saudita ai rigori, espulsi Ospina e Koulibaly .

SULLO STESSO ARGOMENTO

Lettura veloce

Cristiano Ronaldo ha abbandonato il campo in lacrime dopo che la sua squadra, l’Al-Nassr, ha perso la finale della Coppa del Re contro l’Al-Hilal, concludendo la seconda stagione consecutiva in Arabia Saudita senza conquistare alcun trofeo importante.

PUBBLICITA

La partita, disputata a Jeddah venerdì scorso, si è conclusa 1-1 dopo i tempi supplementari, con l’Al-Hilal che si è imposta 5-4 ai rigori. Ronaldo, visibilmente affranto, è stato consolato dai compagni di squadra al King Abdullah Sports City.

Una stagione deludente

La sconfitta arriva solo quattro giorni dopo la conclusione della Saudi Pro League, dove l’Al-Nassr si è classificato secondo, a 14 punti di distacco dall’Al-Hilal.

La finale della Coppa del Re è stata una partita ricca di emozioni, con due gol e tre cartellini rossi. L’Al-Hilal ha preso il comando al 7′ con Aleksandar Mitrovic, ma l’Al-Nassr ha subito rimontato grazie a un gol di Ayman Yahya al 62′. La situazione si è ulteriormente complicata per l’Al-Nassr al 52′ quando il portiere David Ospina è stato espulso per aver maneggiato la palla fuori area.

Espulsi Ospina e Koulibaly

Anche l’Al-Hilal è stato ridotto in 10 uomini dopo 86 minuti quando Ali Al- Bulaihi è stato espulso per un’apparente testata su Sami Al-Najei. Pochi secondi dopo, Ayman Yahya ha portato di testa al livello di Al-Nassr. Al-Hilal ha avuto un altro difensore espulso al 91′ dopo che Kalidou Koulibaly, acquistato dal Chelsea la scorsa estate, ha ricevuto un cartellino rosso secondo cartellino giallo.

Non ci sono stati gol nei supplementari e la finale è finita ai rigori. Ruben Neves ha mancato il primo tentativo di Hilal così come ha fatto l’ex difensore del Manchester United Alex Telles per l’Al-Nassr. Ronaldo, che in precedenza aveva colpito il palo con una spettacolare rovesciata, ha trasformato il suo rigore ma ha potuto solo guardare Bounou, un eroe della marcia del Marocco verso le semifinali della Coppa del Mondo 2022, parata due volte, la prima da Ali Al-Hassan e poi da Al-Nemer.

Le parate hanno regalato a Hilal l’undicesimo trionfo della Coppa del Re mentre Ronaldo e la sua squadra dovranno aspettare fino alla prossima stagione.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE