Napoli, occupa casa di una defunta al rione Sanità e minaccia suicidio per evitare lo sgombero

Napoli. Un uomo ha occupato, insieme alla figlia minorenne,...

Camorra, ergastolo annullato a Davide Francescone: possibile attenuazione della pena

SULLO STESSO ARGOMENTO

La quinta sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato per la seconda volta la condanna all’ergastolo nei confronti del presunto killer della camorra di Secondigliano, Davide Francescone, imputato per l’omicidio di Antonio Landieri e cinque tentati omicidi avvenuti a Napoli il 6 novembre 2004.

PUBBLICITA

Francescone era accusato di aver commesso i crimini nell’ambito della faida tra i clan di Scampia e Secondigliano all’atto della scissione del clan Di Lauro. In primo grado, nel 2018, era stato condannato all’ergastolo. La sentenza era stata confermata in appello nel 2021.

Primo annullamento e nuovo processo

Nel febbraio 2023, la Cassazione aveva annullato la condanna per un vizio relativo all’aggravante della recidiva, disponendo un nuovo giudizio d’appello. In questo secondo processo di appello, la Corte di Napoli aveva nuovamente confermato l’ergastolo.

Secondo annullamento e possibilità di attenuazione della pena

Ieri sera, la Cassazione ha nuovamente annullato la condanna all’ergastolo, disponendo un terzo giudizio d’appello. La Suprema Corte ha stabilito che il nuovo processo dovrà riguardare sia l’aggravante della recidiva sia la pena in generale. Questo apre la possibilità per Francescone di ottenere un’attenuazione della pena, che potrebbe non essere più l’ergastolo.

Le motivazioni della Cassazione

Le motivazioni della nuova cassazione non sono ancora depositate. Tuttavia, è possibile ipotizzare che la Corte abbia ritenuto sussistere ulteriori vizi nella sentenza d’appello, tali da incidere sulla determinazione della pena.

Il commento della difesa

L’avvocato Dario Vannetiello, che difende Francescone, ha espresso soddisfazione per l’annullamento della condanna all’ergastolo. “Siamo fiduciosi che il nuovo processo d’appello porterà ad una giusta definizione del caso”, ha dichiarato l’avvocato.

Il caso di Davide Francescone è complesso e ha avuto una lunga e travagliata storia giudiziaria. L’annullamento per la seconda volta della condanna all’ergastolo rappresenta un nuovo colpo di scena in questo processo e apre nuovi scenari per il futuro di Francescone.


facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA