Sorrento, arrestato il pusher della movida

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno arrestato un 23enne di Sorrento per detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

PUBBLICITA

L’uomo è gravemente indiziato in ordine a 11 episodi di spaccio di cocaina, hashish e marijuana nella movida notturna della penisola sorrentina (Sorrento, Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Massa Lubrense).

L’arresto è avvenuto questa mattina a Civitavecchia (Roma) in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli.

L’indagine ha avuto inizio il 2 ottobre 2023 a Massa Lubrense durante un controllo su strada.

In quell’occasione, i Carabinieri del NOR-Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sorrento hanno trovato il 23enne in possesso di una piccola dose di hashish, 1.740 euro in contanti, un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Il telefono cellulare del giovane è stato sottoposto a sequestro e la sua analisi ha permesso di trovare diverse immagini che immortalavano la pesatura di cocaina sullo stesso bilancino rinvenuto in suo possesso.

Il 23enne compare anche in altre immagini con confezioni di hashish e marijuana e banconote di vario taglio.

Dall’analisi del telefono sono emersi anche numerosi messaggi che dimostrerebbero un’intensa attività di spaccio di cocaina, hashish e marijuana.

L’indagato concordava incontri con i clienti per consegnare la droga direttamente nei luoghi turistici e nelle zone della movida della penisola sorrentina.

Gran parte degli acquirenti è stata identificata e sentita dalla polizia giudiziaria, confermando di aver acquistato droga dal 23enne.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Piano di Sorrento.


googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE