IL PROGRAMMA

Terminati i lavori al Maschio Angioino: il castello di Napoli riaperto al pubblico

SULLO STESSO ARGOMENTO

La festa della Liberazione ha portato con sé una notizia di rinnovamento per Napoli: il Maschio Angioino, simbolo della città, ha finalmente riaperto le sue porte dopo lavori di messa in sicurezza. In meno di un mese, le autorità hanno completato gli interventi necessari a garantire la sicurezza dei visitatori, intervenendo tempestivamente dopo la caduta di una pietra davanti alla biglietteria.

Il Comune di Napoli ha annunciato il completamento dei lavori tramite una nota ufficiale, evidenziando l’importanza della rapida risposta alle criticità riscontrate. Grazie all’utilizzo di una piattaforma aerea, i tecnici hanno potuto eseguire controlli dettagliati fino a 30 metri di altezza, esaminando tutte le facciate interne del castello e rimuovendo eventuali elementi pericolosi.

Tra le azioni intraprese, è stata installata una rete di protezione sulla volta del vestibolo d’ingresso, al fine di prevenire il rischio di caduta di detriti e garantire la sicurezza dei visitatori. Oltre cento piccoli pezzi in piperno, marmo bianco, tufo e mattoni sono stati rimossi e recuperati durante i lavori.

Gli interventi, coordinati dal servizio Cultura e realizzati dai tecnici della Napoli Servizi, sono stati completati proprio alla vigilia del 25 aprile, rendendo il Maschio Angioino nuovamente accessibile al pubblico. Questa riapertura è particolarmente significativa considerando l’afflusso di turisti e visitatori che continuano a frequentare la città anche in questo periodo.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!

Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

A Sant’Antimo arrestato contrabbandiere con 115 chilogrammi di sigarette

Sant'Antimo arrestato contrabbandiere: Carabinieri sequestrano 7750 pacchetti di sigarette....
DALLA HOME

Crollo Maiorca, 4 morti e 30 feriti: al momento non risultano italiani coinvolti

Crollo Maiorca: la Farnesina è in contatto con il consolato generale di Barcellona e con il console onorario a Maiorca per verificare il coinvolgimento di cittadini italiani nel crollo di un ristorante a Palma di Maiorca, avvenuto ieri sera. Al momento, non risultano conferme di italiani tra le vittime...

Accoltella moglie e figli e rischia il linciaggio dopo l’arresto

Accoltella moglie e figli: protagonista un uomo di 35 anni. E' accaduto nella loro casa di Cianciana, in provincia di Agrigento. L'uomo ha accoltellato la moglie e i due figli, una bambina di 3 anni e un bambino di 7, la donna è riuscita a fuggire con il figlio più...

LA CRONACA

TI POTREBBE INTERESSARE