Napoli: Inizia la processione del “Miracolo di Maggio” di San Gennaro

SULLO STESSO ARGOMENTO

È iniziata dal Duomo di Napoli la solenne processione del busto di San Gennaro, patrono della città. Il corteo, che attraverserà il cuore pulsante del centro storico, culminerà nella Basilica di Santa Chiara, dove l’Arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, celebrerà la Santa Messa.

Le strade del centro storico, affollate da fedeli e turisti incuriositi, si sono animate al passaggio del corteo religioso. Tra i simulacri dei Santi compatroni della città, spicca quello di San Gennaro, portato a spalla dai devoti. Lungo il percorso, i parroci dei quartieri attraversati renderanno omaggio al Santo Patrono con l’offerta dell’incenso e il suono festoso delle campane.

La processione, caratteristica del “miracolo di Maggio”, si svolge ogni anno in ricordo della traslazione delle reliquie del Santo. In passato, era conosciuta come “processione degli infrascati” a causa dell’usanza del clero di proteggersi dal sole con corone di fiori.

    La corona in argento e lo smeraldo centroamericano

    Un elemento distintivo del corteo è la preziosa corona in argento che sovrasta il tronetto su cui viene posta la teca contenente il sangue di San Gennaro. Al centro della corona risplende un enorme smeraldo, dono della città, proveniente dal Centro America.

    La processione del “miracolo di Maggio” rappresenta un momento di profonda devozione per la città di Napoli. I fedeli attendono con trepidazione la liquefazione del sangue del Santo, considerata un segno di buon auspicio per la città e i suoi abitanti.

    Un’occasione per ammirare le bellezze di Napoli

    Oltre al significato religioso, la processione offre anche l’opportunità di ammirare le bellezze architettoniche e monumentali del centro storico di Napoli. Un’occasione da non perdere per immergersi nella cultura e nelle tradizioni di questa straordinaria città.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Covid studio del Pascale: chi lo ha avuto ha uno “scudo” contro il cancro

    Covid Sorprendente studio dell'istituto Pscale di Napoli:potrebbe aiutare contro...
    DALLA HOME

    Covid studio del Pascale: chi lo ha avuto ha uno “scudo” contro il cancro

    Covid Sorprendente studio dell'istituto Pscale di Napoli:potrebbe aiutare contro il cancro La ricerca dell'Istituto dei Tumori di Napoli apre nuove strade alla lotta contro i tumori. La ricerca, accettata dalla prestigiosa rivista "Frontiers in Immunology", ha dimostrato che il virus Sars-CoV-2, responsabile del Covid-19, presenta molecole (antigeni) simili a quelle...

    Casalesi in Toscana: 18 indagati per riciclaggio, fatture false e bancarotta

    Casalesi in Toscana: la Procura di Firenze ha chiuso le indagini su un presunto "sodalizio" dedito a reati finanziari con l'aggravante di aver favorito il clan dei Casalesi. Sono 18 gli indagati, tra imprenditori e società, originari o residenti in diverse province italiane. Le indagini, condotte dalla Guardia di Finanza...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE