‘APProposito d’amore’, il libro di Antonio Tortolano sarà presentato nella Chiesa di San Potito

SULLO STESSO ARGOMENTO

Incontri sorprendenti nell’era del dating online.

La presentazione del libro di Antonio Tortolano nella Chiesa di San Potito apre il calendario di eventi a cura dell’associazione Ad Alta Voce Ets.

Sabato 11 maggio alle ore 18.00

    Gli appuntamenti culturali proposti dall’associazione Ad Alta Voce Ets nella Chiesa di San Potito, in via Tommasi 1, proseguono con la presentazione di “APProposito d’Amore. Incontri sorprendenti nell’era del dating online” (De Ferrari Edizioni), libro di Antonio Tortolano, giornalista e autore tv. In calendario sabato 11 maggio, alle 18.00, Tortolano presenterà il suo lavoro editoriale con Maurizio Martellini, direttore artistico dei Ppg studios, epicentro musicale di Andrea Bocelli; e Gian Marco Merlo, giornalista e scrittore, autore della prefazione del libro.

    “APProposito d’amore. Incontri sorprendenti nell’era del dating online” segna il debutto letterario di Antonio Tortolano, impegnato in un book tour che lo ha portato anche a Tenerife e che ora, dopo Milano e Roma, arriva a Napoli per la sua diciottesima tappa. Nel libro è raccontata la storia di Nando, un ragazzo di provincia alla costante ricerca del grande amore, che inciampa in storie bizzarre, coincidenze assurde, equivoci, momenti gioiosi e amari. Nando non è un grande frequentatore di chat di incontri e l’altalena di emozioni lo porta a sperimentare costantemente relazioni umane, uscendone a volte “vincitore”, altre “sconfitte”. Ne viene fuori un intreccio di legami virtuali e reali. Questo libro non è solo un romanzo, ma si propone anche come sorta di manuale sul buon date. Le cose da fare e non fare in chat, come curare il proprio profilo sulle varie app, gli accorgimenti per un primo appuntamento brillante ed efficace. Senza dimenticare che sorridendo e rimanendo sempre se stessi si vince sempre. L’illustrazione della copertina è stata disegnata da Fraschi, già vignettista di Paolo Villaggio.

    Nella monumentale Chiesa di San Potito, ogni sabato mattina del mese di maggio, alle 11.00, si terranno visite guidate gratuite a cura dello storico dell’arte Raoul Formicola (prenotazione: adaltavoceassociazione@gmail.com), che farà scoprire a cittadini e turisti il fascino e la meraviglia della chiesa e delle opere preziose di Nicolò De Simone, Giacinto Diano, Luca Giordano, Andrea Vaccaro, Pacecco De Rosa e Domenico Mondo che custodisce.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Avellino: maltratta la moglie e i due figli, scatta divieto di avvicinamento

    È stato emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai familiari per un 40enne di Frigento, a seguito dell'ennesimo episodio di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei due figli minorenni. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura, è stato notificato...

    Maurizio Casagrande al Belvedere di San Leucio con ‘La Prova del Nove’

    Un nuovo evento si aggiunge al cartellone di “Un’Estate da BelvedeRE 2024”. Giovedì 25 luglio alle ore 21, Maurizio Casagrande porterà in scena “La Prova del Nove”, il suo nuovo spettacolo. L'attore, regista e sceneggiatore partenopeo torna a esibirsi a Caserta, nel suggestivo scenario del Belvedere di San Leucio,...

    CRONACA NAPOLI