IL VIDEO

Villa Literno, colpo ai signori del contrabbando: sequestrata oltre una tonnellata di sigarette

SULLO STESSO ARGOMENTO

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno effettuato un sequestro di 1,2 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando e contraffatti a Villa Literno, arrestando in flagranza di reato un individuo di nazionalità italiana per i reati di contraffazione e ricettazione.

Durante un normale controllo economico del territorio, i finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore hanno notato un furgone dirigere verso un’area insolita del comune casertano.

Sospettando la situazione, i finanzieri hanno proceduto con un controllo che ha portato al rinvenimento e al sequestro dell’ingente quantità di sigarette di contrabbando.

    Oltre al carico illegale, è stato sequestrato anche un autocarro di tipo Ford Transit con targa italiana. Successive verifiche hanno rivelato che i pacchetti di sigarette riportavano tutti lo stesso codice univoco (qr-code), che avrebbe dovuto corrispondere soltanto a un singolo pacchetto.

    Le 1,2 tonnellate di sigarette sequestrate avrebbero potuto generare un illecito guadagno di oltre 200.000 euro se immesse sul mercato illegale. Le indagini sono in corso sotto la supervisione della Procura della Repubblica di Napoli Nord.

    Il fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri è in aumento.

    Solo dall’inizio dell’anno, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno sequestrato oltre 2,5 tonnellate di tabacchi lavorati esteri e denunciato 123 persone in vari interventi.sigarette

    villa literno

    Le aree interessate includono quartieri cittadini come Secondigliano e San Pietro a Patierno, oltre ai comuni dell’hinterland come Marano di Napoli, Villaricca e Saviano.



    LIVE NEWS

    Air Campania gestirà trasporti ad Avellino, Benevento e Caserta

    AIR Campania S.p.a., azienda di trasporto pubblico locale con...
    DALLA HOME

    Rivolta al Beccaria: 70 detenuti minorenni asserragliati in cortile

    Rivolta al Beccaria: detenuti sfasciano le celle, agenti entrano in azione Un pomeriggio di tensione al carcere minorile Beccaria di Milano. Nel tardo pomeriggio di oggi, diverse decine di giovani detenuti si sono asserragliati nel cortile della struttura, dando inizio a una rivolta. La rivolta al Beccaria è scoppiata intorno alle...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE