Grazie ai Papiri di Ercolano individuata la tomba di Platone ad Atene

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un’importante scoperta archeologica ha svelato il mistero del luogo di sepoltura del filosofo greco Platone. Grazie all’analisi approfondita di un papiro di Ercolano carbonizzato, gli studiosi hanno individuato la tomba di Platone nel giardino a lui riservato all’interno dell’Academia di Atene, vicino al Museion, il sacello sacro alle Muse.

La scoperta è emersa nell’ambito del progetto di ricerca “GreekSchools”, finanziato con 2.498.356 euro dal Consiglio Europeo della Ricerca (ERC) e iniziato nel 2021. Il progetto, coordinato da Graziano Ranocchia dell’Università di Pisa, ha l’obiettivo di studiare e pubblicare un’edizione aggiornata della Rassegna dei filosofi di Filodemo di Gadara, la più antica storia della filosofia greca in nostro possesso.

Tecnologie innovative per recuperare il passato

Grazie all’applicazione di innovative metodologie di studio, tra cui tecniche di imaging e metodi filologici, gli esperti sono riusciti a estrapolare oltre mille parole dal papiro ercolanese, corrispondenti al 30% del testo originale. Questo ha permesso di ricostruire con maggiore precisione la vita e l’opera di Platone, svelando anche alcuni dettagli inediti.

    Tra le novità emerse dall’analisi del papiro, la scoperta che Platone fu venduto come schiavo sull’isola di Egina già forse nel 404 a.C., anticipando di circa 20 anni la data finora ipotizzata. Inoltre, il filosofo si esprime in modo sprezzante sulle capacità musicali di una musicista tracia, rivelando un lato inedito della sua personalità.

    “Rispetto alle edizioni precedenti, ora c’è un testo quasi radicalmente cambiato, che implica una serie di fatti nuovi e concreti su vari filosofi accademici”, ha commentato Graziano Ranocchia. “Le nuove letture attingono spesso a fatti nuovi e concreti sull’Accademia di Platone, sulla letteratura ellenistica, su Filodemo di Gadara e la storia antica in generale”.

    Oltre all’indagine sulla sepoltura di Platone, il progetto GreekSchools si concentra anche sullo stato di conservazione dei papiri antichi e sullo sviluppo di metodi di indagine innovativi, applicando tecniche di diagnostica per immagini di ultima generazione.

    Un traguardo importante per la cultura italiana

    La scoperta della tomba di Platone rappresenta un traguardo significativo per la cultura italiana e per la storia della filosofia occidentale. Il progetto GreekSchools dimostra ancora una volta l’eccellenza della ricerca italiana e il suo impegno nella valorizzazione del patrimonio culturale.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    DALLA HOME

    Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

    Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti che hanno affollate le spiagge della città. A Posillipo sono dovuti intervenire i Carabinieri per una rissa scoppiata, per cause ancora da accertare, al Lido delle Monache. In via Posillipo traffico in tilt per colpa della sosta selvaggia. Autobus bloccati, impossibile...

    LEGGI ANCHE

    CRONACA NAPOLI