Napoli, lavoratori Terme Agnano senza stipendio da 18 mesi: scatta la protesta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Terme Agnano: i lavoratori sono nuovamente scesi in piazza per protestare contro la mancata erogazione degli stipendi, che non ricevono da ben 18 mesi.

“Non crediamo più alle promesse del Comune di Napoli, che continua a rimandarci di settimana in settimana” – afferma uno dei dipendenti. “Venerdì prima di Pasqua ci avevano assicurato che avremmo avuto risposte dal mercoledì successivo, ma da allora non è successo nulla”.

La mobilitazione ha visto i lavoratori presidiare l’ingresso delle Terme e poi spostarsi sotto il Comune di Napoli, dove c’è stata anche tensione con l’assessore al lavoro Chiara Marciani e il presidente del Consiglio Comunale Enza Amato.

    “Ci chiedono di aspettare mentre le Terme stanno fallendo e noi rischiamo di perdere i soldi arretrati” – spiega un lavoratore. “Abbiamo anche chiesto di essere ricollocati in altre aziende comunali, per avere almeno una prospettiva di lavoro. Ci avevano promesso che a fine aprile saremmo tornati a lavorare, ma ancora non abbiamo ricevuto nessuna risposta”.

    Giovedì è prevista una nuova manifestazione in concomitanza con una riunione dei capigruppo del consiglio comunale sul tema.

    Le richieste dei lavoratori sono chiare:

    Pagamento immediato degli stipendi arretrati
    Ricostruzione delle Terme di Agnano
    Ricollocazione in altre aziende comunali in caso di chiusura delle Terme
    La situazione dei lavoratori delle Terme di Agnano è ormai insostenibile. L’azienda è in crisi da tempo e i dipendenti non vedono un futuro chiaro.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Mare di Coroglio e Nisida inquinato: sversamento dal collettore fognario, il Parco della Gaiola denuncia

    Un'ennesima macchia marrone e maleodorante galleggia nel mare tra Coroglio e Nisida, a causa di uno sversamento dal collettore fognario locale. L'eccesso di acqua da un acquazzone ha causato il sovraccarico del troppopieno della vasca di trattamento, riversando i liquami in mare senza depurazione. Si tratta di un problema ricorrente, già...

    Superenalotto, il jackpot arriva a 24,1milioni di euro. Tutte le quote

    Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi. Realizzati tre '5' che vincono 65.544 euro ciascuno. Il jackpot per il prossimo concorso sale a 24,1 milioni di euro. Combinazione Vincente 2, 20, 31, 48, 58, 59 Numero Jolly: 46 Numero Superstar: 30 Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.79...

    CRONACA NAPOLI