L'INTERVISTA

Sarri, l’ex preparatore dei portieri: “A Napoli tornerei, abbiamo lasciato un lavoro a metà”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” condotta da Raffaele Auriemma su Radio Crc, è intervenuto Massimo Nenci, ex preparatore dei portieri del Napoli, offrendo interessanti riflessioni sul passato, il presente e il futuro della squadra partenopea. Nenci ha iniziato analizzando il successo passato del Napoli.

PUBBLICITA

“Il Napoli era stato costruito molto bene, giocatori arrivati erano forti e ha vinto meritatamente. Poi, non avendo la continuità mentale, inconsciamente i calciatori si sono sentiti appagati e non hanno dato più quello che dovevano e potevano dare”. Riguardo al rapporto tra De Laurentiis e Sarri, Nenci ha dichiarato: “Non so che rapporto c’è tra De Laurentiis e Sarri, quando si lasciarono, non lo fecero da amici, ma col tempo credo che sia stato superato tutto”.

Sulla possibile permanenza di Sarri al Napoli, Nenci ha espresso ambivalenza: “Non lo so. Da parte mia posso dire che mi dispiacerebbe non tornare perché abbiamo lasciato un lavoro a metà, ma io sono un collaboratore per cui non dipende da me”. Passando ai portieri, Nenci ha parlato delle differenze tra gestire un club come il Napoli e una Nazionale.

“Il carattere per un portiere è l’aspetto più importante, anche più di quello fisico. Avere un carattere forte ti fa superare le critiche ed i momenti difficili. Reina era il top da questo punto di vista”. Sul giovane portiere Meret, Nenci ha espresso fiducia nelle sue capacità: “Meret è un ottimo portiere, è un pò in difficoltà con questo gioco e poi non lo aiutano. Se trovasse tranquillità e serenità potrà dire ancora la sua”.

Infine, riguardo alla dimissione di Sarri e dei suoi collaboratori, Nenci ha sottolineato l’importanza della coerenza e del rispetto: “Sono sicuro che avere coerenza e rispetto verso una persona che ti ha dato tanto sia più importante di un anno di contratto. Sarri ha deciso di rescindere e noi non ci abbiamo pensato un attimo. Ci siamo riuniti, abbiamo parlato con presidente e direttore e abbiamo fatto la stessa cosa”.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie