LA RASSEGNA

Studentessa del liceo Giannone di Caserta vince le Olimpiadi regionali di lingue e civiltà classiche

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una notizia che porta orgoglio e conferma l’eccellenza accademica del Liceo “Giannone” di Caserta: Milena Casella, studentessa della classe 5 F, ha conquistato il primo posto nella regione Campania nella Sezione C delle Olimpiadi delle Lingue e delle Civiltà Classiche, specializzandosi in lingua e civiltà latina e greco-latina.

La giovane talentuosa è stata guidata da un team di esperti formati dalle professoresse Isabella Ponzetta, Elisabetta Petrarca ed Ernesta Nozza per il greco antico, e dalla professoressa Claudia Zamprotta per il latino. Questo gruppo di insegnanti ha preparato gli studenti con dedizione, portando alla luce le capacità e le competenze di Milena.

Durante le competizioni, Milena ha affrontato un testo argomentativo basato su passaggi complessi di letteratura latina e greca, incentrati sul tema delle sirene. La studentessa ha dimostrato notevole abilità nell’analizzare i testi, stabilendo connessioni con altri autori classici e con le letterature moderne europee. La sua analisi non solo ha evidenziato il messaggio perpetuo dei classici, ma ha anche illustrato la loro rilevanza e efficacia concettuale.

Grazie a questo risultato, Milena Casella rappresenterà la Campania nelle finali nazionali che si terranno a Sulmona, presso il liceo “Ovidio”. È importante sottolineare che il Liceo Giannone è l’unico istituto della provincia di Caserta a qualificarsi per le finali nazionali, un riconoscimento che sottolinea ulteriormente l’eccellenza della sua offerta formativa. L’istituto si è distinto anche nei risultati di EDUSCOPIO e ha ottenuto esiti INVALSI significativamente superiori alla media nazionale, confermando la qualità dell’istruzione che è in grado di offrire ai suoi studenti.



LIVE NEWS

Campi Flegrei, 1200 edifici ad alto rischio su 4mila valutati

Ai Campi Flegrei su 4.000 edifici ben 1250 sono...
DALLA HOME

Rivolta al Beccaria: 70 detenuti minorenni asserragliati in cortile

Rivolta al Beccaria: detenuti sfasciano le celle, agenti entrano in azione Un pomeriggio di tensione al carcere minorile Beccaria di Milano. Nel tardo pomeriggio di oggi, diverse decine di giovani detenuti si sono asserragliati nel cortile della struttura, dando inizio a una rivolta. La rivolta al Beccaria è scoppiata intorno alle...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE