Spari contro un negozio di Giugliano: arrestato 28enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un giovane di 28 anni è stato arrestato per l’atto intimidatorio avvenuto il 14 novembre 2023 a Giugliano in Campania, durante il quale sono stati sparati colpi di arma da fuoco contro un negozio nel centro storico.

L’arresto è avvenuto in seguito all’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord su richiesta della Procura aversana, che ha disposto la custodia cautelare in carcere per il giovane residente a Giugliano.

L’uomo è indagato per porto e detenzione illegale di arma da fuoco, minacce, danneggiamento aggravato ed esplosioni pericolose. Le indagini, che hanno coinvolto l’analisi di video sorveglianza e intercettazioni telefoniche, hanno raccolto prove sufficienti per ritenere il 28enne responsabile dell’atto intimidatorio.



    Durante le indagini, sono state acquisite immagini da sistemi di videosorveglianza e intercettazioni telefoniche che hanno fornito gravi indizi sulla colpevolezza del 28enne. Nonostante l’atto intimidatorio non abbia provocato conseguenze gravi, l’uomo è stato considerato l’autore del gesto.

    Inoltre, durante la perquisizione della sua abitazione, sono stati trovati e sequestrati degli indumenti ritenuti corrispondenti a quelli indossati durante l’attacco.

     


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Un polo fieristico dedicato alla zootecnia destinato a diventare il più grande d’Italia e pronto a lanciare la sfida all’Europa. Una iniezione di fiducia ai giovani e la grande volontà di completare le opere dedicate al segmento dell’agricoltura iniziate negli ultimi anni. Questi i buoni propositi lanciati da Casa Coldiretti...
    Napoli affonda nella delusione dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli. L'amarezza per un anno senza successi dopo lo scudetto è profonda, e l'atteggiamento svogliato di Osimhen e compagni ha fatto guadagnare loro l'indifferenza di una città che solo 12 mesi fa festeggiava il titolo fino a tarda notte. La disillusione...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...

    IN PRIMO PIANO