Perseguitava la ex di Caivano: arrestato 65enne di Pozzuoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si era infatuato della donna, L. F., originaria di Caivano, domiciliata in Villaricca, piccola imprenditrice, ed era disposto a tutto, non accettando la fine della storia.

La pedinava ovunque, minacciava di produrre immagini hot, addirittura fingendosi un finanziere, minacciando con pistola i familiari in un locale a Giugliano in Campania.

Per questi motivi l’uomo, Esposito Natale, originario di Pozzuoli, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Ponte in Valtellina, ove attualmente viveva, coordinati dalla stazione di Caivano, dopo la querela della donna, assistita dall’avvocato Massimo Viscusi, con le gravissime accuse di atti persecutori, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione illegale di arma da fuoco.



    Gli inquirenti, avuta anche notizia del possesso illegale di una pistola da parte di un 63enne, si sono recati presso la sua abitazione di Tresivio per una perquisizione approfondita.

    Lì i carabinieri hanno rinvenuto una pistola clandestina di fabbricazione straniera, completa di caricatore con 8 cartucce calibro 7,65.

    Colto sul fatto l’uomo è così andato in escandescenza, lanciando nel cortile della casa l’arma, per impedirne il sequestro. Oltre all’arma sono inoltre state scoperte e sequestrate delle placche di riconoscimento in uso alla guardia di finanza, alla vigilanza ambientale e ad istituti di vigilanza privata. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Sondrio in attesa dell’udienza di convalida.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Un polo fieristico dedicato alla zootecnia destinato a diventare il più grande d’Italia e pronto a lanciare la sfida all’Europa. Una iniezione di fiducia ai giovani e la grande volontà di completare le opere dedicate al segmento dell’agricoltura iniziate negli ultimi anni. Questi i buoni propositi lanciati da Casa Coldiretti...
    Napoli affonda nella delusione dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli. L'amarezza per un anno senza successi dopo lo scudetto è profonda, e l'atteggiamento svogliato di Osimhen e compagni ha fatto guadagnare loro l'indifferenza di una città che solo 12 mesi fa festeggiava il titolo fino a tarda notte. La disillusione...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...

    IN PRIMO PIANO