IL PROGETTO

A Boscoreale al via lavori per l’Orto Botanico

SULLO STESSO ARGOMENTO

Iniziano i lavori per la creazione dell’Orto Botanico a Boscoreale, con la consegna dell’area alla ditta incaricata da parte dell’Amministrazione Comunale questa mattina. Il sindaco Pasquale Di Lauro, accompagnato dal vicesindaco Antonio Di Somma, dall’assessore ai lavori pubblici Gennaro Langella e dal dirigente dell’ufficio urbanistica Giuseppe Ametrano, ha presenziato all’evento insieme al consigliere regionale Mario Casillo.

Il progetto, del valore di 1 milione e 650 mila euro, finanziato interamente dal PNRR nell’ambito delle risorse destinate alla rigenerazione urbana, mira a trasformare il quartiere Piano Napoli Settetermini nel cuore culturale dell’area vesuviana. “L’Orto Botanico, che sarà completato entro un anno, si posiziona strategicamente vicino alla pista ciclabile sull’ex tratta ferroviaria Torre Cancello e al Museo del Parco Nazionale del Vesuvio. Inoltre, si trova a breve distanza dall’Antiquarium e dall’area archeologica di Villa Regina”, ha spiegato il sindaco.

Il consigliere regionale Casillo ha sottolineato che il progetto prevede il completamento di un’opera avviata anni fa ma mai ultimata, trasformando un’area verde abbandonata in un punto focale della vita culturale locale. “Sarà creato uno spazio urbano che collega i diversi attrattori culturali della zona, inclusa la riqualificazione della palazzina comunale e la realizzazione di un parcheggio di 84 posti auto”, ha aggiunto.

“Questo cantiere rispetta gli standard di sostenibilità ambientale dell’Unione Europea, con una riduzione del materiale di scarto grazie al suo riutilizzo per ridurre i livelli di altezza”,



La nuova piazza, estesa su 4mila metri quadrati, fungerà da punto di incontro e collegamento per i vari interventi, con la rimozione delle barriere e dei muri perimetrali attualmente presenti. L’intera area oggetto dei lavori, di circa 11mila metri quadrati, includerà 4.700 metri quadrati destinati a verde e 2800 metri quadrati per il parcheggio.

Gli standard di sostenibilità ambientale dell’Unione Europea sono rispettati da questo cantiere, con una riduzione del materiale di scarto grazie al suo riutilizzo per ridurre i livelli di altezza“, è stata la conclusione dell’assessore ai lavori pubblici Langella, che ha sottolineato l’importanza del progetto non solo dal punto di vista culturale, ma anche ambientale.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO