Bagnoli, 17enne ferito a colpi di pistola mentre era fuori a un bar

SULLO STESSO ARGOMENTO

La scorsa notte, un giovane di 17 anni è rimasto ferito da un colpo di pistola mentre si trovava fuori da un bar nel quartiere Bagnoli di Napoli.

L’episodio, avvenuto in viale Campi Flegrei, ha visto la vittima essere colpita da uno dei diversi colpi di pistola sparati da individui in sella a uno scooter. Nonostante le indagini in corso da parte della Squadra Mobile, la dinamica e la motivazione dell’aggressione devono ancora essere chiarite.

Il ragazzo, senza precedenti penali e residente nella zona, è stato colpito al braccio ed è stato successivamente curato presso l’ospedale San Paolo di Fuorigrotta.

    L’episodio potrebbe essere correlato alla sparatoria avvenuta in piazza Italia all’inizio di aprile, durante la quale una donna rimase ferita per errore.

    La Polizia di Stato, sta conducendo le indagini sull’accaduto. Al momento, tutte le ipotesi sono considerate, ma si focalizzano principalmente sui conflitti tra i clan nell’area flegrea. Tali tensioni potrebbero essersi intensificate dopo l’arresto di Vitale Troncone e del figlio Giuseppe, individuati come leader del clan di Fuorigrotta che porta il loro cognome.

    Con lo smantellamento di questo gruppo criminale, altri gruppi potrebbero aver cercato di espandersi nel quartiere, dando luogo a episodi di violenza come quello verificatosi.

    “Non bisogna permettere che i clan regolino i conti nelle strade rischiando di compiere delle stragi. Ciò che è avvenuto a Fuorigrotta è di una gravità estrema ed ora sembra che questa guerra continui. Si vuole assistere e guardare come andrà a finire oppure ci si decide ad intervenire con forza ed intelligenza?

    Il Governo si decida, metta il coltello tra i denti e faccia la guerra alla camorra. Basta parole e proclami, la gente ha paura, vogliamo un piano studiato e concreto”, queste le parole del deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.



    LIVE NEWS

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE