Arzano, polemiche per lo spostamento dell’area del mercato settimanale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arzano. Dislocazione del mercato settimanale: fioccano polemiche e vibranti proteste da parte di cittadini e residenti dopo lo spostamento del mercato settimanale del mercoledì dall’area dell’ex “Tela di Penelope” – dove sorgerà la nuova casa comunale- in una zona centralissima e a ridosso dell’area industriale, in zona abitata, e quindi critica per i residenti.

A sollevare polemiche oltre che gli inviperiti cittadini che sui social si dicono pronti a dare battaglia con petizioni e proteste dopo aver accusato la maggioranza di non aver condiviso la scelta con i residenti, anche le opposizioni con i consiglieri Salvatore Borreale e Luigi De Rosa che hanno bacchettato la maggioranza rea di non aver discusso tali decisioni nelle apposite commissioni consiliari snaturando di fatto i naturali percorsi politico-amministrativi.

Sollevando, Borreale, anche della necessità di provvedere urgentemente ad individuare un nuovo centro di raccolta e smistamento della protezione civile in caso di calamità che sostituisca l’area parcheggio nell’ex “Tela di Penelope”, a breve destinata a diventare un grande cantiere.

    Il manifesto della maggioranza

    A replicare alle accuse con un manifesto, il PD e le liste civiche Nuove Generazioni, Moderati e il M5S di Arzano. “Il mercato avrà la durata sperimentale di un anno. L’istituzione della nuova area mercatale, ubicata in via Pasquale Caiazza, nasce dalla necessità di individuare una nuova collocazione del mercato localizzato nell’ex tela di Penelope per l’inizio lavori della Casa di Città.

    La scelta è stata il frutto di un confronto costante con i mercatali arzanesi, infatti, sono state ascoltate e valutate minuziosamente le loro richieste e quelle dirette della propria clientela. In fase di progettazione grande attenzione è stata dedicata alla collocazione dei posteggi mercatali, tenendo conto delle esigenze dei residenti”.

     La replica della sindaca Aruta

    Anche la sindaca Aruta ha replicato dal suo profilo social alla pioggia di critiche. “La nuova area mercatale, nasce dall’imminente inizio dei lavori per la realizzazione della nuova Casa di Città. In questo processo, indispensabile è stato il confronto e la collaborazione con una rappresentanza dei mercatali e valutate minuziosamente le loro richieste, cosicché, dopo una costruttiva sinergia tra gli stessi e l’Amministrazione, si è addivenuti alla condivisione della definitiva scelta. Il progetto ha ottenuto il parere favorevole sia dall’ASL competente che dalla Polizia locale”.

    P.B.

     

     

    Articolo corretto per un refuso nel titolo segnalato da un lettore


    2 Commenti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Villaricca false residenze per calciatori e Vip: 6 arresti

    Napoli. Smantellata rete criminosa che falsificava residenze e cittadinanze...
    DALLA HOME

    Il Frosinone in B, l’Empoli salvo, Napoli senza Europa dopo 14 anni

    Il Frosinone è stata la terza squadra a retrocedere in Serie B, unendosi a Sassuolo e Salernitana, secondo i risultati delle partite serali dell'ultima giornata di campionato. In contrasto, l'Udinese ha ottenuto la salvezza con una vittoria allo Stirpe e l'Empoli ha segnato nel recupero contro la Roma, assicurandosi...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE