Voragine al Vomero, scatta nuovo dispositivo di traffico

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli, nelle vicinanze di via Morghen al Vomero, è stato introdotto un nuovo dispositivo di regolamentazione del traffico e della sosta a seguito di un nuovo cedimento stradale la notte scorsa che ha causato l’evacuazione di un edificio.

I  tecnici hanno dovuto rimuovere l’acqua da un appartamento situato in via Solimena, nelle vicinanze del luogo del cedimento.

Le modifiche al piano del traffico sono state stabilite attraverso un’ordinanza dirigenziale emanata dall’area infrastrutture stradali e tecnologiche del Comune di Napoli insieme al servizio strade, viabilità e traffico della V Municipalità ‘Arenella-Vomero’.



    Il deputato della coalizione Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli, ha sollevato dubbi sull’effettuazione preventiva di verifiche e interventi per garantire la sicurezza dell’edificio esposto alle infiltrazioni d’acqua nella zona di via Morghen e via Bonito, dovute alla voragine che si è aperta in strada la settimana precedente.

    Borrelli ha evidenziato la presunta negligenza nei controlli e nei interventi, insieme ai consiglieri municipali di Europa Verde Rino Nasti e Luca Bonetti, sottolineando che la voragine avrebbe potuto avere conseguenze catastrofiche se non fosse stata per un fortuito caso. Abc e il Comune di Napoli sono stati contattati per eseguire urgenti verifiche e mettere in sicurezza l’area prima che le infiltrazioni d’acqua possano compromettere ulteriormente l’edificio.

    La situazione è stata segnalata da uno dei proprietari dell’immobile interessato, mentre Abc ha comunicato la necessità di interrompere temporaneamente il servizio idrico nella zona coinvolta con un ripristino programmato per la mattinata successiva.


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Salerno, picchia la compagna e la sorella: arrestato 42enne

    Un uomo di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri a Santa Marina, provincia di Salerno, per aver maltrattato la compagna e la sorella di quest'ultima. Durante una lite in casa, l'uomo ha picchiato la compagna di 43 anni, causandole diverse contusioni, e ha aggredito anche la sorella della donna,...

    Avellino, banditi fanno esplodere il bancomat di Bper

    Colpo dei bombaroli del bancomat ad Avellino. Ignoti stamane poco prima che albeggiasse hanno fatto esplodere un ordigno allo sportello bancomat esterno della Bper di Corso Kennedy E' accaduto intorno alle 5.10. Il forte fragore e l'allarme non hanno fatto desistere i banditi dal portare a termine il loro colpo....

    Arzano, ladri scassinano il Gio’s drink: il titolare pubblica il video

    Arzano - Ladri a volto scoperto sfidano lo Stato e derubano il “Gio’s drink” h24 di via Napoli. Commerciante per protesta pubblica i video sui sociali. Ancora assalti, ancora furti che non sembrano minimente fermarsi in una città ormai fuori controllo. L’amara sorpresa la mattina presto quando arrivando davanti all’ingresso,...

    Napoli, danni all’auto di don Luigi Merola: “La camorra ci vuole sfrattare”

    Vetro dell'auto distrutto e lampeggiante rubato: questa mattina don Luigi Merola ha trovato la sua auto di servizio danneggiata. Il sacerdote, da anni impegnato nella lotta alla camorra, ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook della sua fondazione "'A voce d'e creature". Un messaggio intimidatorio? Secondo don Merola, l'episodio è da...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE