Benevento, scarcerato il noto pregiudicato Sergio Altivalle

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sergio Altivalle, pregiudicato noto alle forze dell’ordine della provincia di Benevento, è stato scarcerato dopo l’udienza di convalida davanti al Giudice per l’udienza preliminare Dottoressa Maria Di Carlo.

La decisione è stata presa in seguito alla difesa svolta dagli avvocati Vittorio Fucci e Daniela Martino. Altivalle era stato arrestato due giorni fa dalla Guardia di Finanza del Comando di Benevento per il possesso di sostanze stupefacenti.

Nonostante la richiesta di misura cautelare avanzata dalla Procura di Benevento, il Giudice ha deciso per la liberazione di Altivalle, non ritenendo gravi indizi di colpevolezza.

    Il 33enne di Benevento, difeso dagli avvocati Vittorio Fucci e Daniela Martino era stato trovato in possesso di 54 grammi di sostanza stupefacente addosso e 1,5 gr di sostanza stupefacente in casa a seguito della perquisizione della sua abitazione.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

    Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato...
    DALLA HOME

    Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

    Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato arrestato nel quartiere di Chiaiano dopo aver esploso colpi d'arma da fuoco in strada. La Polizia è intervenuta in via Giovanni Antonio Campano a seguito di una segnalazione giunta alla Sala Operativa. Gli agenti, una volta giunti sul posto, hanno messo...

    A Carinaro 6 persone denunciate per interramento di rifiuti in un cantiere

    A Carinaro 6 persone denunciate  dai Carabinieri della Stazione di Gricignano d'Aversa per concorso in attività di gestione di rifiuti non autorizzata. I fatti si sono svolti in un cantiere edile situato in via San Salvatore a Carinaro.La segnalazione e gli accertamenti Un cittadino ha segnalato ai Carabinieri che alcuni operai...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE