Sant’Antimo, lancia la droga in giardino: arrestato giovane pusher

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Sant’Antimo, durante l’ora di cena, i carabinieri della Tenenza locale stanno conducendo un’operazione anti-droga.

Dopo diverse ore di attesa, i militari hanno individuato un appartamento dove si sospetta che un pusher stia operando. Improvvisamente, due ragazzi arrivano su uno scooter e uno di loro, Francesco Coppola, 28 anni e già noto alle forze dell’ordine, si avvicina al cancello con un pacchetto in mano, avviando uno scambio con dei clienti.

Punti Chiave Articolo

Una rapida azione dei carabinieri porta alla fuga dei clienti e all’accerchiamento dell’abitazione.

    Mentre due militari bussano alla porta d’ingresso, Coppola tenta di sbarazzarsi di una busta contenente sostanze stupefacenti gettandola in giardino, senza sapere che un altro carabiniere sul posto raccoglie il contenuto. Nella busta vengono trovati 63 grammi di hashish e marijuana suddivisi in dosi.

    In casa trovata altra droga e soldi

    Durante la perquisizione, vengono rinvenute ulteriori dosi di marijuana e cocaina, insieme a un bilancino di precisione, una lama con tracce di stupefacente, bustine per il confezionamento della droga e 290 euro in contanti ritenuti provento del reato.

    Di conseguenza, il 28enne è stato arrestato e dovrà rispondere dell’accusa di spaccio di stupefacenti.



    LIVE NEWS

    Reggio Calabria, arrestato il macellaio che ha ucciso il ladro

    L'udienza di convalida del fermo di Francesco Putortì, il...
    DALLA HOME

     Ergastolo per l’infermiera assassina di Piombino

    Condannata all'ergastolo l'infermiera assassina di Piombino. In primo grado a Livorno era stata condannata per omicidio, poi assolta e quindi nuovamente condannata al processo d'appello bis celebrato dopo l'annullamento della Cassazione. È ancora ergastolo per Fausta Bonino, l'infermiera accusata di aver iniettato dosi massicce di eparina a quattro pazienti ricoverati...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE