Napoli, domani parte la sperimentazione ztl per bus turistici: durerà 1 anno

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Zona a Traffico Limitato (ZTL) per i bus turistici a Napoli entrerà in vigore, in modo sperimentale, a partire da lunedì 25 marzo. Questa restrizione riguarderà diverse aree della città, tra cui il centro storico, Posillipo, Toledo, Decumani e Carmine.

Questa decisione è stata presa dal Servizio Strade, Viabilità e Traffico del Comune di Napoli, ed è frutto delle delibere di Giunta del 2020 e di quella del 13 marzo scorso.

I veicoli destinati al trasporto di passeggeri, con una capacità di 8 posti oltre il conducente, potranno accedere alla ZTL solo dopo aver effettuato il pagamento di un ticket.



    Questo sarà reso disponibile per l’acquisto online tramite registrazione sul sito https://smartmobility.anm.it. Il contrassegno di pagamento dovrà essere esposto chiaramente sul parabrezza del veicolo.

    Le tariffe applicate sono variabili e dipendono da diversi fattori. Ad esempio, le dimensioni del bus, le normative europee sulle emissioni e le fasce orarie. Saranno disponibili diverse opzioni di abbonamento, tra cui quelle mensili e annuali, e pacchetti prepagati di 50 o 100 ingressi.

    In tutte le ZTL e nelle aree adiacenti, sono state designate zone per soste brevi e lunghe. Infine, l’accesso alla ZTL di San Martino sarà stabilito da un differente provvedimento. Questo perché l’area risulta attualmente inaccessibile a causa della chiusura temporanea di una parte di via Morghen.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

    Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

    In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

    Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

    Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

    Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

    Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

    Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE