Napoli, violenza sessuale su una turista: arrestato gestore di una “spritzeria” dei Decumani

SULLO STESSO ARGOMENTO

È stato incastrato dalle immagini delle telecamere di video sorveglianza pubblica e privata che si trovano nella zona dei Decumani e dal Dna.

Il gestore di una nota spritzeria è stato arrestato per violenza sessuale ai danni di una turista inglese.

L’aveva servita dei drink e poi quando la donna sotto l’effetto dell’alcol era andata in bagno l’aveva seguita e violentata.



    E  su disposizione del Procuratore della Repubblica, i Carabinieri della Compagnia di Napoli Centro hanno arrestato un 27enne napoletano, sospettato di violenza sessuale ai danni di una giovane turista inglese lo scorso luglio.

    La misura cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli – IV Sezione, competente per la tutela delle fasce deboli, l’indagine è stato condotta dalla pm Maria Angela Magariello.

    L’indagine condotta dal Nucleo Operativo della Compagnia di Napoli Centro, in collaborazione con la Procura partenopea, è stata avviata dopo la denuncia della vittima.

    Le indagini hanno raccolto numerosi elementi incriminanti contro il gestore di una spritzeria nei Decumani di Napoli. Si sospetta che, dopo aver servito da bere alla giovane turista, l’uomo l’abbia seguita nel bagno del locale e l’abbia costretta a subire un rapporto sessuale.

    Il 27enne aveva violentata in bagno una turista inglese

    Le prove raccolte dai Carabinieri, comprese le testimonianze della vittima e di altre persone informate sui fatti, insieme a materiale video fotografico ottenuto grazie alla ricerca di impianti di sorveglianza ritenuti rilevanti, hanno contribuito alla decisione del Gip.

    Gli accertamenti condotti dai Carabinieri del R.I.S. di Roma hanno ulteriormente supportato l’indagine. Domani il giovane sarà di fronte al gip per l’interrogatorio di garanzia.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO