Due centri a Napoli per ricordare Francesco Pio e Giogiò

SULLO STESSO ARGOMENTO

La città di Napoli intitolerà un Centro giovanile e un Centro culturale alla memoria di Francesco Pio Maimone e Giovanbattista Cutolo, entrambi tragicamente uccisi un anno fa.

L’ordine del giorno, che sarebbe dovuto essere discusso nel Consiglio comunale di oggi, è stato rinviato a causa dello scioglimento anticipato del Consiglio per mancanza di numero legale.

La proposta è stata presentata dalla presidente del Consiglio comunale Enza Amato e dal capogruppo di Manfredi Sindaco, Fulvio Fucito.Il sindaco Gaetano Manfredi ha espresso il suo pieno sostegno all’iniziativa.

Il Centro giovanile “La casa della cultura e dei giovani” di Pianura, quartiere dove viveva Francesco Pio, sarà intitolato a lui.

La sala teatro del centro giovanile “Asterix” di San Giovanni a Teduccio sarà intitolata a Giogiò, il musicista conosciuto come Giogiò.

Le motivazioni delle due proposte

L’intitolazione dei centri vuole essere un segno di memoria e di impegno contro la violenza giovanile.

Francesco Pio e Giogiò sono due esempi di ragazzi perbene, vittime di una violenza cieca e immotivata.

La cultura e l’aggregazione sociale sono gli antidoti più efficaci contro la criminalità.

“La loro perdita è una perdita per la città e per cui sentiamo una grande sofferenza”.
“Dobbiamo combattere la cultura dell’illegalità e offrire ai nostri ragazzi prospettive diverse e possibilità concrete di realizzare le loro aspirazioni”, ha così commentato il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

Le parole di Amato e Fucito

“Vogliamo mantenere viva la memoria di questi due ragazzi come esempio di moralità e rettitudine”.”Nel nome di Francesco Pio e di Giogiò possiamo radicare il seme di un futuro migliore per i nostri giovani”.
Un impegno comune:

La lotta contro la violenza giovanile richiede lo sforzo comune di istituzioni, agenzie educative e società civile.

È necessario investire in sicurezza, educazione e legalità per costruire un futuro migliore per Napoli L’intitolazione dei centri a Francesco Pio e Giogiò è un monito all’impegno di tutti contro la violenza.

È anche una speranza per un futuro in cui la memoria di questi due ragazzi possa ispirare i valori della nonviolenza, del rispetto e della convivenza civile.

@riproduzione riservata



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli, tangenti e traffico illecito di rifiuti all’impianto di Tufino: 12 arresti

Napoli,12 arresti per traffico illecito di rifiuti e corruzione...
DALLA HOME

Oroscopo di oggi 28 maggio 2024

Oroscopo di oggi 28 maggio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile) La giornata inizia con un'energia inarrestabile. Potrebbero presentarsi opportunità inaspettate sul lavoro, ma sarà importante mantenere la calma e valutare ogni proposta con attenzione. In amore, è il momento di essere sinceri...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE