Pericolo Dengue: l’ospedale Cotugno di Napoli innalza i livelli di attenzione

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’ospedale Cotugno di Napoli ha attivato un percorso dedicato alla Dengue presso il Pronto Soccorso, al fine di garantire una risposta rapida sia dal punto di vista diagnostico che terapeutico.

Questa iniziativa è stata presa per aumentare l’attenzione su questa malattia virale, ma non è stata dichiarata alcuna emergenza. Si sottolinea l’importanza di valutare il rischio di contrarre la Dengue, soprattutto per coloro che viaggiano in regioni tropicali e subtropicali, dove l’infezione è più diffusa.

Durante le vacanze pasquali, quando molte persone potrebbero recarsi in destinazioni esotiche, è particolarmente importante adottare misure preventive come la profilassi vaccinale e il riconoscimento dei sintomi per un trattamento tempestivo.

    I sintomi della Dengue possono manifestarsi da 4 a 10 giorni dopo l’infezione e includono febbre alta, cefalea, dolori muscolari e articolari, nausea e vomito, eruzioni cutanee, affaticamento, dolore agli occhi e, nei casi più gravi, sanguinamento gengivale, epistassi, forte dolore addominale, sonnolenza e difficoltà respiratorie.

    La Dengue si contrae attraverso la puntura di alcune specie di zanzare, quindi è importante adottare precauzioni come l’uso di repellenti per insetti, indossare abiti protettivi e utilizzare zanzariere. Se si viaggia in zone a rischio, è consigliabile consultare un medico per le precauzioni da adottare e considerare la profilassi vaccinale.

    Il direttore dell’Unità operativa complessa Malattie infettive emergenti ad alta contagiosità dell’ospedale Cotugno, Alessandro Perrella, sottolinea l’importanza della vaccinazione come mezzo di prevenzione, mentre il direttore generale dell’Azienda ospedaliera dei Colli, Anna Iervolino, conferma che il personale del Pronto Soccorso è stato formato per garantire una risposta rapida e completa alla Dengue, dal punto di vista clinico, diagnostico e terapeutico.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

    Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti...
    DALLA HOME

    Gasperini chiude al Napoli: “Sono legato all’Atalanta e lo sarò ancora”

    Gasperini: "Sono legato all'Atalanta e lo sarò ancora. Napoli? Farà una grande squadra". Gian Piero Gasperini ha confermato il suo legame con l'Atalanta dopo la vittoria per 3-0 contro il Torino. Il tecnico, accostato al Napoli nelle ultime settimane, ha ribadito la sua volontà di rimanere a Bergamo. Le parole di...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE