Berrettini: avevo un virus, ora è tutto fuori. È ok, solo un po’ di malore

SULLO STESSO ARGOMENTO

Matteo Berrettini ha usato Instagram per condividere l’esperienza del suo recente match nel torneo Masters 1000 a Miami. Durante la partita del primo turno contro Andy Murray dell’Inghilterra, il giocatore di tennis italiano ha riscontrato dei problemi di salute.

In una serie di storie su Instagram, Berrettini ha aperto un discorso con i suoi follower, riconoscendo che non si sentiva bene prima della partita. Ha detto: “Mi sono svegliato sentendomi debole, ma ho deciso di giocare comunque. Ho cercato di dare tutto, ma temo di aver contratto un virus intestinale che ha avuto un grosso impatto sul mio benessere. Fortunatamente, ora sto meglio”.

Berrettini ha poi voluto rassicurare i suoi fan, affermando che si sentirà meglio presto e tornerà ad allenarsi. Ha mostrato un atteggiamento positivo nei confronti della recente partita, affermando: “Sto bene, solo un po’ di disordine, ma tutto sommato sono soddisfatto di come è andata la trasferta”.

    La nota dell’articolo precedente si occupa dell’esperienza di Berrettini a Miami, dove ha riscontrato un problema di salute che lo ha quasi costretto a svenire sul campo. Nonostante ciò, Berrettini ha mostrato spirito combattivo ma alla fine ha perso contro Murray.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Napoli, ha solo 20 anni l’operaio morto nel cantiere della metro di Capodichino

    Napoli. Si va delineando lo scenario nel quale a Napoli ha trovato la morte un giovane operaio Antonio Russo di soli 20 anni nel cantiere della linea della metro di Capodichino mentre altri due sono feriti di cui uno in gravi condizioni. Una treno per il trasporto di materiali per...

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

    CRONACA NAPOLI