Camorra, condannato a 6 anni Nicola Schiavone o’ russ

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nicola Schiavone, noto come “o russ”, è stato condannato a sei anni di reclusione per associazione mafiosa dal gup di Napoli, Giovanni Vinciguerra.

Schiavone è il nipote di Francesco Schiavone, anche conosciuto come “Sandokan”, capoclan dei Casalesi. Schiavone è stato descritto come un imprenditore che operava a beneficio della cosca, ottenendo numerosi appalti pubblici.

La condanna di Schiavone fa seguito a una precedente sentenza emessa nel processo “Normandia 2”. Durante il processo abbreviato, il gup ha assolto Schiavone dall’accusa di intestazione fittizia, così come Isodoro e Luigi Schiavone, rispettivamente padre e fratello di Nicola, accusati di riciclaggio con l’aggravante mafiosa.

    Vincenzo Mosca è stato condannato a tre anni, mentre Nicola Ucciero a quattro. La richiesta del pm Graziella Arlomede era di otto anni per Nicola Schiavone e sei anni per i suoi familiari.

     Nicola Schiavone ‘o russo si occupava di appalti pubblici

    Schiavone era stato precedentemente condannato a dieci anni nel processo “Normandia 2”, ma fu rilasciato nel 2019. Tuttavia, nel 2022, venne nuovamente arrestato per la sua presunta associazione con il clan dei Casalesi.

    Secondo quanto emerso durante il processo, Schiavone avrebbe gestito una società che si occupava di appalti pubblici in modo illecito, senza le dovute certificazioni, attraverso prestanome.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Novara, influencer biellese ricoverata in fin di vita dopo incidente domestico: è giallo

    Quello che inizialmente era stato rubricato come un incidente...

    DALLA HOME

    Novara, influencer biellese ricoverata in fin di vita dopo incidente domestico: è giallo

    Quello che inizialmente era stato rubricato come un incidente domestico si sta trasformando in un mistero. Soukaina El Basri, trentenne di Biella di origine marocchina e nota influencer nel settore beauty e fashion, è al centro di un caso sempre più intricato. La donna è stata soccorsa nei giorni...

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE