Asaps, 27 vittime su strada nel weekend più tragico del 2024

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il weekend passato ha segnato un triste record di incidenti mortali sulle strade italiane. Secondo l’Asaps (Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale) di Forlì, si sono registrate 27 vittime tra venerdì 22 e domenica 24 marzo, in aumento rispetto al fine settimana precedente.

Durante questi giorni si sono verificati due incidenti plurimortali, con quattro decessi. Le vittime spaziavano in età, dal giovane di 20 anni al più anziano di 71. In particolare, si contano 14 motociclisti tra le vittime, segnando il numero più alto di decessi su due ruote motorizzate nel 2024.

L’Asaps ha anche incluso nel rapporto i decessi di un uomo di 27 anni e due donne di 31 e 59 anni, gravemente feriti nei weekend precedenti. La maggior parte degli incidenti fatali sono dovuti a fuoriuscite di veicoli senza coinvolgimento di terzi, con nove incidenti su strade statali e provinciali.



    Le regioni più colpite sono state Lombardia con 5 vittime, seguita da Piemonte e Veneto con 4 vittime ciascuna, Emilia-Romagna e Puglia con 3 vittime, e Lazio e Calabria con 2 vittime ciascuna. A queste si aggiungono una vittima per regione in Abruzzo, Campania, Sicilia e Sardegna.

    Questo tragico bilancio richiama l’attenzione sull’importanza della sicurezza stradale e della prudenza alla guida per evitare nuove tragedie come quelle appena avvenute.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO