IL PUNTO

Voragine al Vomero: ispezione di periti, pm e carabinieri in via Morghen

SULLO STESSO ARGOMENTO

Questa mattina si è svolto il primo sopralluogo, durato circa quattro ore, da parte dei consulenti designati dalla Procura di Napoli nell’ambito delle indagini sulla voragine che si è aperta all’alba di mercoledì scorso, 21 febbraio. Le due vetture inghiottite, di cui una con due giovani lievemente feriti, hanno attirato l’attenzione degli esperti.

Presenti durante l’ispezione anche la sostituta procuratrice Federica D’Amodio (VI sezione, coordinata dal procuratore aggiunto Simona Di Monte) che, al momento, ipotizza il reato di disastro colposo contro ignoti. Insieme ai consulenti, ha partecipato anche il capitano Sergio Vaira, comandante della compagnia Carabinieri Vomero.

Durante l’ispezione, finalizzata all’individuazione di possibili responsabilità, sono stati esaminati non solo il sito della voragine, ora recintato, ma anche un bed and breakfast colpito da fango e acqua durante l’evento (dove sono stati registrati altri due feriti lievi) e un edificio recentemente evacuato situato al civico 9 di via Solimene, alle spalle di via Morghen 63, la strada sulla quale si è aperta la voragine due giorni fa.



Complessivamente, circa una sessantina di persone è stata costretta ad abbandonare le proprie abitazioni, con una decina di esse che ha protestato presso la sede della municipalità chiedendo adeguata collocazione e supporto. La maggior parte di loro ha temporaneamente trovato rifugio da parenti e amici.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE