Morto in un incidente in Svezia il cuoco napoletano Pietro Fioriniello

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pietro Fioriniello, noto cuoco della televisione svedese, originario di Napoli, per il programma ‘Fosta dejeten’, è deceduto in un incidente sabato notte a Goteborg, dove gestiva un rinomato ristorante italiano da oltre 20 anni.

La sua famiglia tutti napoletani ha annunciato la triste notizia tramite Instagram, suscitando un’ondata di messaggi di condoglianze e di ricordi da parte di clienti e colleghi. La morte improvvisa di Fioriniello ha lasciato un vuoto enorme nella sua famiglia e nel mondo della ristorazione svedese.

Anche Daniel Meyn, suo collega televisivo, ha espresso il suo profondo sgomento per la perdita. Fiorinello, oltre al suo lavoro in TV, ha pubblicato diversi libri di cucina in svedese, dedicati alla sua ristorazione e alla sua passione per la cucina di alta classe.

    “Sono sotto shock. È incredibilmente tragico. Tutti i miei pensieri sono rivolti alla sua famiglia e ai suoi figli. Mi mancherà moltissimo” ha dichiarato Meyn, riportato dal quotidiano svedese Goteborgs Posten.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Spaccio cocaina nel Cilento, 6 misure cautelari

    Spaccio cocaina nel Cilento: 6 persone arrestate da parte dei carabinieri della Compagnia di Agropoli che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal...

    Quali varietà di dalie vengono acquistate spesso in Italia?

    Le Variètà di Dalie più Amate in Italia Le dalie, conosciute scientificamente come Dahlia, sono fiori popolari in Italia, apprezzati per la loro straordinaria bellezza...

    Controlli nei negozi di Piazza Garibaldi e rione Vasto: multe e sequestri

    Nella giornata di ieri, le forze dell'ordine hanno condotto un'operazione straordinaria di controllo del territorio nella zona compresa tra la Stazione Centrale e Porta...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE