LA NOTA

Nuova sede regionale della Campania dello SMI: “Uno spazio di confronto per i medici”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Abbiamo il piacere di annunciare l’apertura della nuova sede regionale della Campania del Sindacato Medici Italiani a Camposano, in via G. Marconi 74, il 24 febbraio alle 17.30. Questo spazio è dedicato al confronto e al contributo di tutti i medici campani, con l’obiettivo di tutelare la salute dei cittadini e valorizzare il lavoro della categoria”, dichiara Giovanni Senese, Segretario Regionale Campania dello SMI.

“La sanità nella nostra regione attraversa una fase di grande difficoltà, a causa di una programmazione sanitaria carente e dell’assenza di politiche che riconoscano il valore del lavoro dei medici e dei sanitari. Questo si riflette nella scarsa attrattività della professione, nei numerosi pensionamenti anticipati e nell’impoverimento del nostro Servizio Sanitario Regionale, con una significativa migrazione sanitaria dei pazienti verso altre regioni e la perdita di risorse verso il nord del Paese.”

“I medici, soprattutto quelli di famiglia, si trovano in una situazione difficile per vari motivi che abbiamo denunciato più volte. La nostra professione è sempre meno appetibile, in quanto ci troviamo a svolgere sempre più compiti burocratici, manchiamo di tutele, non abbiamo abbastanza tempo per la nostra vita personale e le nostre retribuzioni sono al di sotto della media europea.”

“Per queste ragioni, attribuiamo grande importanza al prossimo rinnovo dell’Accordo Integrativo Regionale (AIR) per la Campania destinato ai medici di medicina generale. Cercheremo di garantire maggiori indennità e tutele per la categoria, affinché il processo parta con il piede giusto.”

All’inaugurazione sarà presente Mario Iovane, Segretario Nazionale Organizzativo SMI, sostenitore dell’apertura della nuova sede regionale del sindacato. All’evento parteciperanno anche numerosi colleghi medici odontoiatri affiliati allo SMI, impegnati nella costruzione di un percorso di tutela per la categoria odontoiatrica.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


150 droni illuminano Napoli e realizzano coreografie

Unmanned4You, azienda napoletana specializzata nell'utilizzo dei droni, ha organizzato uno spettacolo innovativo durante il Napoli Racing Show - Trofeo Città di Napoli - Gran Premio di Napoli. Unmanned4You ha coordinato un gruppo di 150 droni che hanno creato immagini e coreografie nel cielo del lungomare di Napoli in collaborazione...

Piedimonte Matese, 48enne arrestato per ricettazione e truffa aggravata

Un uomo di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri a Piedimonte Matese per ricettazione e truffa aggravata. L'ordine di carcerazione è stato eseguito in seguito a una sentenza della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. L'arresto è avvenuto dopo che l'uomo è stato individuato e raggiunto dai...

Cento giorni alle Olimpiadi di Parigi 2024: da Tamberi a Dell’Aquila, gli azzurri già qualificati

Con l'avvicinarsi dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, l'Italia si prepara a raggiungere l'ambizioso obiettivo di replicare il successo delle quaranta medaglie conquistate a Tokyo 2020. Tuttavia, per raggiungere questo traguardo, sarà fondamentale ottenere un numero considerevole di qualificati in diverse discipline. Tra le notizie recenti, è emerso che il...

Ndicka, Malagò: “Bene il comportamento di tutti”. Ulivieri: “C’è ancora qualcosa di umano”

La vicenda di Evan N'Dicka, il giocatore della Roma colpito da malore durante il match con l'Udinese, ha suscitato una reazione unanime di apprezzamento da parte delle istituzioni sportive italiane. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha elogiato il gesto di solidarietà e responsabilità manifestato da allenatori, squadre, arbitro...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE