L'OPERAZIONE

Prelievo multiorgano all’ospedale di Caserta: 75enne dona fegato, reni e cornee

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un prelievo multiorgano è stato eseguito presso l’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta su una donna di 75 anni, che ha donato il fegato, i reni e le cornee dopo la conferma dell’irreversibilità delle funzioni cerebrali da parte della commissione medica dedicata. L’autorizzazione alla donazione degli organi è stata fornita dai familiari, i quali hanno interpretato tale scelta come un atto in linea con la generosità che ha caratterizzato la vita quotidiana della loro congiunta.

La donna era ricoverata nell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione a seguito di emorragia cerebrale, e dopo la diagnosi preliminare di morte cerebrale, è iniziato il periodo di osservazione. L’Unità operativa di Coordinamento Donazioni Organi e Tessuti, in collaborazione con il Centro Regionale Trapianti della Campania, ha gestito con professionalità ed empatia il processo donativo, coinvolgendo le Unità operative dell’Ospedale di Caserta nel percorso di osservazione, mantenimento e prelievo.

Tre équipe trapiantologiche provenienti dalla Campania sono intervenute per il prelievo multiorgano. L’Azienda Ospedaliera di Caserta esprime il suo sincero cordoglio alla famiglia della donatrice, ringraziandola per la sensibilità dimostrata in un momento così difficile. Sottolinea che il gesto di solidarietà compiuto ha permesso di ridare speranza di vita a persone gravemente malate che, senza il trapianto, non avrebbero avuto questa possibilità.



Il direttore dell’Uoc di Anestesia e Rianimazione, Pasquale De Negri, e la referente dell’Uos di Coordinamento Donazioni Organi e Tessuti, Patrizia Tidona, evidenziano che, dall’inizio dell’anno, sono stati effettuati con successo prelievi multiorgano presso l’AORN di Caserta. Sottolineano l’importanza delle donazioni per rendere possibili i trapianti, sottolineando che nel 2023 sono stati registrati consensi e opposizioni, ma solo grazie alle donazioni è stato possibile effettuare i prelievi multiorgano.

L’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” mantiene attivo lo Sportello Amico Trapianti, che svolge un ruolo chiave nella raccolta delle dichiarazioni di volontà dei cittadini alla donazione e fornisce informazioni sul tema dei trapianti di organi e tessuti. L’attività dello Sportello è gestita da una squadra multidisciplinare composta da medici e infermieri di diverse Unità operative dell’ospedale.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Oroscopo di oggi 18 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potreste sentire un forte bisogno di esprimere le vostre emozioni e i vostri sentimenti. Prendete tempo per riflettere e cercate di trovare un equilibrio tra le vostre necessità e quelle degli altri. TORO: La vostra determinazione...
Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
Un ritorno inaspettato e pieno di emozioni per Dries Mertens, l'ex attaccante del Napoli, che ha fatto visita alla città partenopea insieme alla sua famiglia durante una pausa dai suoi impegni con il Galatasaray. Mertens, che si è trasferito in Turchia nell'estate del 2022, ha colto l'occasione per fare...
Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...

IN PRIMO PIANO