Camorra, 50 anni di carcere per il racket del pane ai nuovi Lo Russo di Miano

SULLO STESSO ARGOMENTO

I nuovi capi del clan Lo Russo di Miano, accusati di estorsione aggravata, per il cosiddetto racket del pane hanno incassato 50 anni di carcere.

Lee condanne hanno riguardato Salvatore Di Vaio, 48 anni, detto “Totore o’ Cavallo”,  Alessandro Festa, 24 anni, Cosimo Napoleone, 33 anni, Fabio Pecoraro, 26 anni, Giovanni Perfetto, 59 anni, detto “o’ mostr (“il mostro”, ndr) e Raffaele Petriccione, 25 anni, detto “Raffaele o’ pazz” sono stati condannati a 7 an ni di carcere ciascuno e una multa di 8 mila euro.

Mentre Vincenzo Pagliaro, 20 anni, detto “Vincenzo o’ Pagliaro” è stato condannato a 8 anni di carcere e 10mila euro di multa. La sentenza è stata emessa dalla Terza sezione della Corte d’appello di Napoli.



In primo grado, le condanne erano state più severe, con pene fino a 13 anni di carcere.

Le vittime denunciavano richieste di tangenti di 5.000 euro al mese e 10 centesimi per ogni chilo di pane venduto. L’indagine lampo, condotta nell’ estate del 2022, aveva portato all’arresto di 8 persone.

 


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO