IL VIDEO

Caserta, 18enne picchiato e chiuso in un bagagliaio: 4 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un 18enne pestato, sequestrato e caricato nel bagagliaio di un’auto. I Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato 4 persone per i reati di lesioni personali aggravate, violenza privata e sequestro di persona.

L’aggressione è avvenuta la notte tra il 21 e il 22 febbraio 2023. La vittima, un 18enne, si trovava in piazza De Michele a Macerata Campania con alcuni amici.

Un gruppo di ragazzi lo ha aggredito, colpendolo con pugni al volto e causandogli la frattura scomposta delle ossa nasali. E poi lo hanno trascinato per i capelli, impedendogli di fuggire, e lo hanno costretto a salire nel bagagliaio di un’auto.



    Quindi lo hanno poi abbandonato sul ciglio della strada in un luogo diverso da dove lo avevano prelevato.

    I Carabinieri della stazione di Macerata Campania hanno svolto un’attività investigativa.
    Hanno ascoltato persone informate sui fatti, visionato filmati di telecamere di videosorveglianza e analizzato tabulati telefonici.

    E grazie a queste attività investigative che sono riusciti a individuare i responsabili dell’aggressione e a ricostruire le dinamiche dell’accaduto.

    Le quattro misure cautelari:

    Il GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali. Un giovane è stato arrestato e posto in carcere. Tre giovani sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

    Il provvedimento è stato richiesto dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere.
    Il Procuratore vicario Carmine Renzulli ha sottolineato l’importanza dell’attività investigativa svolta dai Carabinieri.

    La complessa attività investigativa ha permesso di far luce sull’accaduto e di assicurare i colpevoli alla giustizia.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO