‘Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini’ in scena al teatro Sala Molière di Pozzuoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Spettacolo teatrale ‘Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini’ al teatro Sala Molière di Pozzuoli”

Il teatro Sala Molière di Pozzuoli ospiterà sabato 2 marzo alle ore 21.00 e domenica 3 marzo alle ore 19.00 lo spettacolo teatrale “Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini”, messo in scena da Teatro Grimaldello e diretto da Antonio Grimaldi con Annarita Vitolo, Cristina Milito Pagliara, Elvira Buonocore e Tecla Marino.

Attraverso l’immaginario pasoliniano, lo spettacolo esplora il tema delle lucciole, simbolo di un femminile esposto ai margini della società. Il lavoro si concentra sulla figura della donna come descritta dal grande poeta, evidenziando le sfumature di una femminilità complessa e contraddittoria. Le lucciole, capaci di trasformarsi e adattarsi, rappresentano un mondo in costante evoluzione, in bilico tra fertilità e lutto.

    In questo universo poetico, emergono temi legati alla forza interiore delle donne e alla capacità di risplendere nonostante le avversità. “Lucciole all’inferno – a Pier Paolo Pasolini” invita il pubblico a riflettere sulla condizione femminile, sulle sue contraddizioni e sulla sua resilienza di fronte alle sfide della vita.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Truffa superbonus a Napoli: sequestrati 93 milioni di euro per crediti fittizi

    Truffa Superbonus: la Guardia di Finanza di Napoli ha...
    DALLA HOME

    Il Frosinone in B, l’Empoli salvo, Napoli senza Europa dopo 14 anni

    Il Frosinone è stata la terza squadra a retrocedere in Serie B, unendosi a Sassuolo e Salernitana, secondo i risultati delle partite serali dell'ultima giornata di campionato. In contrasto, l'Udinese ha ottenuto la salvezza con una vittoria allo Stirpe e l'Empoli ha segnato nel recupero contro la Roma, assicurandosi...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE