Castellammare, riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si è tenuta a Castellammare di Stabia una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Napoli, Michele di Bari.

All’incontro hanno preso parte le commissioni straordinarie di Castellammare di Stabia e Torre Annunziata, i sindaci dei comuni della penisola sorrentina, il presidente del Tribunale e il Procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, il procuratore aggiunto presso il Tribunale di Napoli – DDA, i vertici provinciali delle forze dell’ordine e il rappresentante di Città Metropolitana.

Esaminata la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nell’area torrese-stabiese e nei comuni della penisola sorrentina.



    Registrata una maggior incidenza della criminalità nell’area torrese-stabiese.

    Il Procuratore di Torre Annunziata ha fatto il punto sulla delittuosità, con episodi omicidiari e attentati incendiari che evidenziano la pervasività della criminalità.

    Il Procuratore aggiunto di Napoli ha concordato, rilevando la forte presenza della criminalità organizzata.

    Il Presidente del Tribunale di Torre Annunziata ha sottolineato il disagio sociale sotteso ai fenomeni criminali.

    I Commissari straordinari di Castellammare di Stabia e Torre Annunziata hanno illustrato le iniziative per migliorare la sicurezza e la vivibilità, come la videosorveglianza e la riqualificazione urbana.

    I Sindaci della penisola sorrentina hanno riferito del loro impegno per la tutela del territorio, con particolare attenzione al paesaggio, all’abusivismo e al controllo delle aree critiche.

    I vertici delle forze dell’ordine hanno illustrato i risultati dell’attività svolta nella prevenzione e nel contrasto alla criminalità.

    Il Prefetto ha evidenziato l’importanza del lavoro delle forze dell’ordine e l’attenzione delle consorterie criminali sulle attività economiche.

    Ha annunciato l’incremento dei controlli durante la stagione turistica e la necessità che le Amministrazioni comunali vigilino sull’attività degli uffici.

    La Prefettura proseguirà il monitoraggio delle tematiche più rilevanti con appositi tavoli periodici.

    Al termine del Comitato, si è svolta una riunione con i sindaci della Penisola sorrentina sulle criticità dei collegamenti viari, marittimi e ferroviari durante il periodo estivo.

    Gli amministratori comunali si sono impegnati a formulare proposte operative condivise per affrontare le diverse problematiche.

    Un prossimo incontro si terrà in Prefettura per discutere le proposte.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
    Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
    Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
    Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

    IN PRIMO PIANO