LA STORIA

A Bacoli rinvenuta bottiglia con messaggio di ragazzino di 11 anni di Maiorca: “Andrò a cercare colui che l’ha lanciata in mare”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Durante l’impetuosa mareggiata che ha colpito recentemente le coste della Campania, il giovane Dario Grande ha vissuto un’inaspettata sorpresa mentre passeggiava sulla splendida spiaggia di Miseno, a Bacoli. Qui, ha rinvenuto una bottiglia contenente un messaggio proveniente da Maiorca, Spagna, lanciata in mare da un bambino di 11 anni lo scorso 13 novembre.

In un’epoca dominata dai social e da Whatsapp, in cui i messaggi viaggiano istantaneamente in tutto il mondo, il gesto romantico di inviare una missiva in bottiglia rappresenta un richiamo alle origini storiche di questa pratica, risalente addirittura al 310 a.C. grazie al filosofo greco Teofrasto.

La lettera all’interno della bottiglia svela i hobby e gli sport preferiti del giovane spagnolo. Per Dario Grande, questo ritrovamento diventa un messaggio di speranza, un simbolo di tenerezza lanciato in mare da un bambino. “Mi trovavo sulla spiaggia di Miseno per le mie solite passeggiate nel tempo libero”, ha dichiarato Dario Grande. “Ho avuto la fortuna di trovare questa straordinaria bottiglia di vetro con un messaggio al suo interno. Il mittente è Tillmann, undicenne all’epoca, che racconta la sua vita con la semplicità che solo un bambino può avere”.

“Ciò che mi ha colpito di più è che Tillmann abbia scelto di condividere il suo messaggio attraverso una tradizionale missiva in bottiglia anziché attraverso i social network tipici delle nuove generazioni. Penso che questo evento trasmetta un messaggio di speranza per il futuro delle generazioni a venire e per l’umanità in generale. Ho scritto a Tillmann e spero di incontrarlo. Senza dubbio, pianifico di recarmi a Maiorca alla sua ricerca”.

IL TESTO DELLA LETTERA RINVENUTA NELLA BOTTIGLIA GIUNTA DA MAIORCA

Caro sconosciuto,
Maiorca, 13 novembre

In questa bellissima giornata di sole mando questo messaggio in una bottiglia nel suo viaggio e sono molto entusiasta di vedere chi lo troverà. Mi chiamo Tillmann, ho 11 anni e vivo a Maiorca. I miei hobby sono: leggere libri, giocare ai videogiochi, fare puzzle, costruire con i Lego. Giocare a basket, calcio e nuotare sono le mie attività sportive ricreative. Tra l’altro mi piace esplorare la natura, la flora e la fauna (sono membro dei Nabu) e anche il mondo acquatico ha la mia attenzione. Mi piace anche studiare la storia e l’astronomia. Mi piace anche andare in moto con mio padre. A volte non riuscivo a realizzare il mio desiderio di avere un serpente o una tartaruga fuori dallo zoo da vedere, diffusissimi su Maiorca.

Cordiali saluti, aspetto con ansia una lettera di risposta.
Tillmann

LA RISPOSTA DATA A TILLMANN DA DARIO GRANDE SUI SOCIAL

Caro Tillmann,
mi chiamo Dario, vivo a Bacoli e abbiamo molti interessi in comune. Il tuo messaggio è la cosa più bella che mi sia capitata negli ultimi tempi. Oggi qui è una giornata grigia e piovosa. C’è un forte vento di scirocco con onde altissime. È proprio vero che le tempeste, a volte, trasportano messaggi speranzosi che sfidano il mare per raggiungere chi cerca risposte.

Immaginare questa bottiglia, con un messaggio al suo interno, viaggiare per mesi e attraversare tutto il Mar Tirreno fino ad arrivare sulla spiaggia della mia città, è la cosa più magica e vera che possa esistere di questi tempi ed è esso stesso un messaggio. Quale? Vedi Tillmann, oggi tutto è diventato così immediato e superficiale! Non ci si guarda più negli occhi e perfino i sentimenti vengono trasmessi via social. Sapere che nel mondo crescono piccoli sognatori come te è una speranza per il futuro.

Domani mattina, allo stesso modo, spedirò un messaggio sfruttando la tua bottiglia, sperando che arrivi a un sognatore come noi. Mi auguro un giorno di incontrarti a Maiorca. Verrò sicuramente a cercarti.

Con affetto,
Dario

 Gennaro Savio


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE