Ischia, il giallo di Antonella Di Massa: sarebbe morta ieri. E’ omicidio o suicidio?

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo 12 giorni di ricerche incessanti, il corpo di Antonella Di Massa, la 51enne di Casamicciola scomparsa da casa il 17 febbraio, è stato trovato in un aranceto a meno di 300 metri dalla sua auto.

A fare la macabra scoperta sono stati due giornalisti della trasmissione “Chi l’ha visto?”, giunti sull’isola di Ischia per un servizio sulla vicenda.

Il cadavere si trovava in un terreno attiguo ad una strada di campagna molto frequentata, separato dalla strada solo da pochi metri e da una bassa siepe.



Le prime ipotesi investigative ipotizzano che la morte sia avvenuta nelle ultime 24 ore, escludendo quindi l’ipotesi di un decesso nei giorni immediatamente successivi alla scomparsa.

L’autopsia, disposta dalla Procura, e gli accertamenti del SIS (Sezione Investigazioni Scientifiche) dei Carabinieri, dovranno chiarire le cause del decesso e se si sia trattato di un suicidio, come ipotizzato dagli investigatori, o di un omicidio.

Le ricerche di Antonella Di Massa avevano coinvolto un imponente spiegamento di forze, con decine di uomini delle forze dell’ordine e volontari, elicotteri, cani molecolari, droni con termoscanner e motovedette, ma senza esito.

La donna era stata ripresa da una telecamera di sorveglianza a poca distanza dal luogo del ritrovamento, con abiti pesanti, il cappuccio calato sul volto e un sacchetto di plastica.

 Tanti gli interrogativi sulla morte di Antonella Di Massa

Restano ancora molti interrogativi su cosa sia accaduto ad Antonella Di Massa nei 12 giorni successivi alla sua scomparsa e sulle cause della sua morte. Le indagini dei Carabinieri continueranno per fare luce su questa drammatica vicenda.

Il luogo in cui è stata trovata la donna confina con una strada di campagna che dà accesso a diverse abitazioni e terreni agricoli. Questa zona, sebbene in parte impervia, non è estesa.

Nei giorni precedenti al ritrovamento, i cani molecolari hanno perlustrato più volte l’area senza trovare tracce, e i proprietari del terreno l’hanno ispezionata il giorno successivo alla scomparsa di Antonella, ma non hanno notato nulla di insolito.

 Effettuate anche numerose perquisizioni domiciliari

Le squadre di ricerca hanno scandagliato la zona quotidianamente, mentre le forze dell’ordine hanno presidiato l’intera area da Panza fino a Sant’Angelo. Sono state condotte anche diverse perquisizioni domiciliari, seguendo l’ipotesi che Antonella potesse essere nascosta da qualcuno che la aiutava a rimanere lontana da casa e dalla famiglia.

Tuttavia, rimane il mistero su perché sia partita e dove sia stata durante questi giorni, e con chi. Il giorno della scomparsa, dopo aver abbandonato telefono e borsa nell’auto, è stata ripresa da una telecamera di sorveglianza non lontano dal luogo in cui è stata ritrovata. Indossava indumenti pesanti, con il cappuccio abbassato sul volto, e portava un sacchetto di plastica. Questa è l’ultima immagine che la ritrae.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO