Il sindaco di Angri denuncia l’aggressione due agenti della polizia locale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Questa mattina, all’interno della sede del comando dei vigili urbani ad Angri, nel Salernitano, il comandante della Polizia Locale, Anna Galasso, e un agente sono stati aggrediti da un uomo che aveva ricevuto una multa.

Sia il comandante che l’agente sono stati portati in ospedale. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è entrato nel comando della polizia locale per contestare una contravvenzione ricevuta e ha aggredito prima l’agente e poi il comandante, una donna che era intervenuta.

I carabinieri hanno arrestato l’aggressore e informato il pm della Procura di Nocera Inferiore. Il sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, ha espresso la propria solidarietà alla comandante Anna Galasso e all’agente Sorrentino della Polizia Locale di Angri per l’aggressione subita questa mattina.

    Il primo cittadino ha condannato il gesto gravissimo, incivile e violento, sottolineando che l’aggressore ha provocato la rottura del setto nasale all’agente Sorrentino, ora in ospedale insieme alla comandante Galasso per ricevere cure e referti.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

    Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi....
    DALLA HOME

    Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

    Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi. A Napoli chiude SCINN, Sport Comunità Integrazione Nuove Narrazioni, progetto promosso da una rete di associazioni, scuole e altre realtà con capofila la onlus NEA Napoli Europa Africa e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD. In tre anni sono stati...

    Napoli: trattamenti medici con dispositivi non a norma, la scoperta in un centro estetico

    Scoperta shock a Napoli: un centro estetico praticava trattamenti medici non a norma, mettendo a rischio la salute dei clienti. A documentare la situazione e renderla nota al grande pubblico è stato Luca Abete di 'Striscia la Notizia', portando alla luce un caso inquietante. L'inchiesta di Abete ha rivelato che...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE