Trenitalia: attivo da oggi il servizio di video-interpretariato in LIS

SULLO STESSO ARGOMENTO

Garantire un viaggio accessibile a tutti e promuovere un ambiente inclusivo significa contribuire a costruire una comunità più solidale. Questo non si limita solo all’abbattimento di barriere fisiche, ma si estende anche ai servizi.

Assicurare l’accessibilità linguistica alle informazioni di viaggio per passeggeri con specifiche esigenze di comunicazione è uno degli obiettivi principali di Trenitalia, capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS. Un passo concreto verso un dialogo inclusivo, che riflette l’attenzione di Trenitalia alle esigenze della clientela ed in linea con gli obiettivi strategici del Gruppo FS in termini di Diversity, Equality & Inclusion.

Trenitalia è il primo operatore nel settore della mobilità in Italia a garantire un servizio di video-interpretariato, gratuito ed immediato in lingua dei segni italiana (LIS). Un’ iniziativa che mira a migliorare l’esperienza di viaggio e semplificare la comunicazione.



    Il servizio operato da VEASYT, specializzato nel video-interpretariato in LIS è attivo a partire da oggi in fase sperimentale. La traduzione simultanea da e verso l’italiano e la Lingua dei Segni Italiana è garantita grazie ad un interprete professionista che rispondendo alla video-chiamata dell’operatore FS e del cliente, supporta il dialogo con un tempo di attesa inferiore ai 30 secondi.

    “Portiamo avanti la politica di inclusione e questo progetto rappresenta un ulteriore passo avanti nel nostro percorso per rendere sempre più accessibili i nostri servizi – ha dichiarato Stefano Cuzzilla, Presidente di Trenitalia – Il progetto di video-interpretariato in Lingua dei segni italiana è, allo stesso tempo, una soluzione innovativa, diretta ed efficace e uno strumento che ci consente di garantire maggiore accessibilità alle persone sorde e a quanti utilizzano la LIS.

    Negli ultimi due anni l’impegno di Trenitalia e del Gruppo FS, verso i temi della disabilità, si è tradotto in una massiccia attività di formazione. Più di 5mila capitreno, infatti, hanno acquisito specifiche competenze per la gestione delle esigenze legate alle disabilità – motorie, visive, uditive e cognitive – dei nostri passeggeri”.

    I viaggiatori potranno attivare il servizio utilizzando i tablet dedicati a disposizione del personale Trenitalia o direttamente dal proprio smartphone inquadrando un QR code. Il servizio è fruibile presso le biglietterie, nei desk di vendita e assistenza AV e regionale e presso i FRECCIALounge tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle ore 8:00 alle ore 18:00 (inclusi festivi) nelle stazioni di Milano Centrale, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Termini e Napoli Centrale.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Abusivismo edilizio a Pimonte: denunciate 3 persone

    A Pimonte, i Carabinieri hanno denunciato tre persone per abusivismo edilizio. Una donna di 47 anni è stata denunciata per aver realizzato, senza autorizzazione, opere abusive sul suo terreno, tra cui rampe in calcestruzzo, una muratura di sostegno, una stalla con blocchi di cemento e altre strutture. Il terreno è stato sequestrato e la donna è stata denunciata. Due fratelli, di 62 e 64 anni, sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per lavori in corso senza autorizzazione...

    Quarto, spari contro l’auto di un incensurato

    È mistero a Quarto per una sparatoria avvenuta nella zona di via Cupa Lava. I carabinieri sono infatti intervenuti in seguito a colpi d'arma da fuoco esplosi contro l'auto di un giovane di 24 anni, senza precedenti penali. Il veicolo, parcheggiato in strada, è stato sequestrato dopo che sono stati trovati tre fori di proiettile nella parte posteriore. Fortunatamente non si sono verificati feriti in questo episodio. Al momento sono in corso indagini per comprendere la dinamica...

    Napoli, i metal detector scoprono giovani armati di coltelli, tirapugni e manganelli telescopici

    Nelle periferie di Napoli, i quartieri di Piscinola, Chiaiano e Scampia sono stati sottoposti a intensi controlli da parte dei Carabinieri. Un'operazione congiunta della compagnia Vomero e del Reggimento Campania ha portato alla luce armi illegali e sostanze stupefacenti. Utilizzando metal detector, i militari hanno individuato diverse lame tra cui un manganello telescopico di 63 centimetri, un coltello a serramanico e un tirapugni. Tre giovani sono stati denunciati per il possesso di queste armi. Durante i controlli...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE